A- A+
Spettacoli
Yara, il film arriva in prima tv su Canale 5

"Yara", il film sull'omicidio Gambirasio per il quale Massimo Bossetti è stato condannato all'ergastolo arriva in prima tv su canale 5 

Il film “Yara” diretto da Marco Tullio Giordana (I cento passi) e prodotto da Mediaset-TaoDue sarà visibile in prima tv prossimamente su Canale 5. Dopo le anteprime nelle sale cinematografiche e in streaming, il film che ricostruisce il caso Gambirasio arriva in televisione per il grande pubblico. “Yara” è un film Mediaset che ha avuto un grande successo internazionale: nel mese di novembre è stato il contenuto straniero più visto a livello globale tra gli abbonati al servizio streaming leader nel mondo. “Yara” sarà disponibile anche in modalità on demand su “Mediaset Infinity”.

 

LEGGI ANCHE

Yara, film Netflix: è scontro tra produzione e la famiglia Gambirasio

Bossetti denuncia i magistrati per depistaggio. "Pronto il 4° ricorso"

 

 

Commenti
    Tags:
    yara gambirasioyara gambirasio film





    in evidenza
    Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

    La classifica comscore

    Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

    
    in vetrina
    Puglia, gelato da vegetali fermentati: a Polignano a Mare il nuovo ice-cream

    Puglia, gelato da vegetali fermentati: a Polignano a Mare il nuovo ice-cream


    motori
    Opel Experimental: ridefinisce il futuro dell'illuminazione automobilistica

    Opel Experimental: ridefinisce il futuro dell'illuminazione automobilistica

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.