A- A+
Esteri
Due soldati della Nato uccisi in Afghanistan

Due soldati della Nato sono stati uccisi da uomini con la divisa dell'esercito di Kabul. E' successo nella provincia meridionale di Helmand.  Nell'azione sono rimasti uccisi anche 2 militari afghani.
 
Nel comunicato della Nato si precisa che i due uomini (probabilmente terroristi infiltrati), con indosso uniformi delle Forze di sicurezza e difesa nazionale dell'Afghanistan (Andsf), "hanno improvvisamente aperto il fuoco contro il veicolo su cui si trovavano i militari Nato in una base dell'Helmand".
 
Come d'abitudine, la Nato non ha fornito nè l'identità nè la nazionalità dei due soldati uccisi.
 
Questo tipo di incidenti, conosciuti in Afghanistan con la definizione 'green on blue' (dal colore delle uniformi afghane e della Nato) si sono ripetuti spesso in passato e solitamente vengono attribuiti a militanti talebani infiltratisi nei ranghi delle forze di sicurezza.

Tags:
afghanistan
in evidenza
Peggior partenza dal 1961-62 Col Milan Allegri sbaglia i cambi

Disastro Juventus

Peggior partenza dal 1961-62
Col Milan Allegri sbaglia i cambi

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata

Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.