A- A+
Esteri
Austria, da domani via i controlli ai confini ma non con l'Italia

Austria: domani via i controlli ai confini, tranne con Italia

“Da domani l’Austria cesserà tutti i controlli sanitari alle frontiere con le Nazioni limitrofe tranne quelle contro l’Italia”. Lo ha annunciato il ministro degli Affari esteri austriaco Alexander Schallenberg. I controlli, quindi, cesseranno da domani alle frontiere con Germania, Liechtenstein, Svizzera, Slovacchia, Slovenia, Repubblica Ceca e Ungheria.

L’Austria ha annunciato che non aprirà all’Italia a seguito dei numeri attuali circa il contagio nelle regioni italiane, ha spiegato Schallenberg. “Mi dispiace, nulla contro l’Italia, è un nostro caro vicino Paese amico, apriremo il prima possibile e nel pomeriggio avrò ancora un contatto con il collega Di Maio”, ha aggiunto Schallenberg.

“Non escludiamo aperture con l’Italia a carattere regionale a partire dal 15 giugno, una nuova valutazione è prevista la prossima settimana. La proposta di Bolzano di aprire a livello regionale è presa in seria considerazione: l’obiettivo è aprire all’Italia non appena i numeri del contagio lo consentiranno”. E' quanto hanno riferito nel corso della conferenza stampa congiunta i ministri austriaci Alexander Schallenberg (Esteri) e Rudolf Anschober (Salute) in merito alla mancata apertura delle frontiere con l’Austria per motivi turistici a seguito della pandemia di Covid-19.

I confini tra Austria e Italia non sono mai stati chiusi. Erano attivi per il transito delle merci, inderogabili motivi di lavoro documentati e di salute. Negli altri casi vigono le norme di contenimento come la quarantena obbligatoria oppure accordi regionali come, per esempio, tra Tirolo e Alto Adige legati a motivi di studio, lavoro di pendolari e visite a partner.

Austria, Commissione Ue:  non discrimini su base nazionalità

"Abbiamo già risposto ieri a questa domanda, in generale non commentiamo commenti su misure specifiche adottate dagli Stati membri, ma abbiamo adottato delle linee guida e uno dei principi importanti che abbiamo annunciato è quello di non discriminazione sulla base della nazionalità". Lo dice un portavoce della Commissione europea riferendosi alla decisione dell'Austria di non aprire le frontiere con l'Italia. "Dobbiamo fare in modo che le regioni in una situazione epidemiologica simile traggano vantaggio dallo stesso trattamento", ha continuato il portavoce.    La Ue ricorda che sulle limitazione di movimento all'interno delle frontiere Ue "continuano discussioni intense, sono previsti diversi incontri in questa settimana per decidere i prossimi passi. Auspicabilmente i paesi avranno modo di discutere della cosa in modo approfondito e si potranno compiere i prossimi passi. Per la Commissione è necessario che ci sia un approccio coordinato".

Loading...
Commenti
    Tags:
    austriacontrolli confini austriaconfini austriacontrolli confini
    Loading...
    in evidenza
    Dayane Mello avvisa Belen "Antinolfi stava già con me"

    "Apri gli occhi"

    Dayane Mello avvisa Belen
    "Antinolfi stava già con me"

    i più visti
    in vetrina
    Raffaella Fico, foto col nuovo fidanzato: il ricco imprenditore Giulio Fratini

    Raffaella Fico, foto col nuovo fidanzato: il ricco imprenditore Giulio Fratini


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    BMW iX3, il primo SAV completamente elettrico

    BMW iX3, il primo SAV completamente elettrico


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.