A- A+
Esteri

 Scandalo a Downing Street: la fidata babysitter dei figli del premier britannico David Cameron e della moglie Samantha è finita su alcuni siti pornografici.

Alcune sue fotografie in cui è ritratta nuda in pose provocanti sono finite su alcuni siti porno, fra cui uno in cui si paga per accedere a video e chat online. E’ quanto scrive il domenicale britannico Sun on Sunday, secondo cui si sarebbe trattato della vendetta di un ex della donna che avrebbe pubblicato il materiale.

La polizia inglese ha avviato un’indagine temendo una violazione della sicurezza attorno al primo ministro e al suo entourage, di cui la baby sitter è uno dei componenti più importanti.

Il portavoce di Downing Street non ha voluto commentare sull’accaduto ma una fonte vicino al primo ministro ha affermato che i Cameron pensano che lei sia una nanny eccezionale con i loro figli e le avrebbero offerto il loro sostegno dopo questo incidente.

 

Tags:
cameron
in evidenza
Terence Hill lascia Don Matteo Applauso d'addio della troupe

VIDEO

Terence Hill lascia Don Matteo
Applauso d'addio della troupe

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV

Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.