A- A+
Esteri
Freedom Day, Boris Johnson in autoisolamento dopo contatto con positivo
Boris Johnson Lapresse

Boris Johnson autoisolamento: dopo il contatto con il positivo Sajid Javid, il Primo ministro è entrato in autoisolamento durante la vigilia dell'attesissimo Freedom Day

Mentre nel Regno Unito è scattato il Freedom Day, il giorno che sancisce la revoca di quasi tutte le restrizioni legate alla pandemia, Boris Johnson, Primo ministro britannico, dopo essere entrato in contatto con il ministro della Salute inglese Sajid Javid, risultato positivo, ha deciso di mettersi in autoisolamento. Con Johnson, anche il ministro dell’Economia Rishi Sunak ha deciso di isolarsi dopo l’incontro di venerdì con Javid, il quale è risultato positivo ai tamponi sabato mattina.

All’inizio, il Primo ministro e il ministro della Salute hanno annunciato che avrebbero seguito un protocollo pilota che avrebbe consentito loro, con test di controllo giornalieri, di partecipare di persona alle attività essenziali del Governo, potendosi isolare esclusivamente quando non impegnati in tali mansioni. Poco più di due ore dopo dall’annuncio, però, è arrivata la “marcia indietro”.

Il cambio di idea è arrivato anche in seguito a dure critiche da parte del Partito laburista sulla scelta di utilizzare un protocollo “privilegiato”: “È un obbligo legale isolarsi dopo essere entrati in contatto con una persona positiva”, ha ricordato con un post su Twitter Angela Reyner, numero due del Partito, sostenendo che “violando le regole, il Primo ministro e il Cancelliere dello Scacchiere hanno dato a milioni di persone un assegno in bianco per ignorare anch’esse le regole. Pericoloso e stupido”.

Commenti
    Tags:
    boris johnsonautoisolamentofreedom day





    in evidenza
    Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento

    Politica

    Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento

    
    in vetrina
    Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"

    Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"


    motori
    Mitsubishi ASX 2024: si rinnova per conquistare il segmento B-SUV

    Mitsubishi ASX 2024: si rinnova per conquistare il segmento B-SUV

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.