A- A+
Esteri
Coronavirus, Von der Leyen: "Anziani isolati ancora per molti mesi"
(fonte Lapresse)

"Senza vaccini i contatti con le persone piu' anziane devono rimanere limitati. Lo so, e' difficile e la solitudine pesa. Ma ne va della vita, non solo della propria. Dobbiamo essere disciplinati e pazienti". Lo ha affermato in un'intervista al domenicale della Bild la presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, secondo la quale mentre asili e scuole probabilmente apriranno prima, ma nel caso degli anziani si dovra' aspettare di piu': "Dovremo imparare a vivere con il virus per molti mesi, probabilmente fino all'anno prossimo", ha aggiunto von der Leyen. Una situazione all'interno della quale "dovremo proteggere chiaramente piu' a lungo" i piu' anziani e chi ha malattie pregresse. La numero uno della commissione, inoltre, non prevede "prima della fine dell'anno" che possa arrivare un vaccino contro il coronavirus. 

Coronavirus: von der Leyen, aspettare a prenotare ferie estive

"Consiglio di aspettare a prenotare le vacanze estive. Per luglio e agosto attualmente nessuno puo' fare previsioni affidabili": e' quanto ha detto Ursula von der Leyen in un'intervista al domenicale della Bild. La presidente della Commissione Ue ha poi commentato la decisione del governo tedesco di prevedere dei 'buoni' per viaggi che non possono essere intrapresi a causa della pandemia da coronavirus: "In tutta Europa si possono chiedere soldi oppure un buono. Ma in questa crisi si richiede solidarieta' a tutti: a chi ne ha le possibilita' finanziarie direi di non richiedere i soldi, in modo da aiutare le imprese operanti nel settore a superare queste difficili settimane".

Coronavirus: Von der Leyen, tornata volonta' Europa agire unita

In Europa e' tornata "volonta' di sostenere insieme" l'impatto della pandemia da coronavirus. E' quanto dice Ursula von der Leyen in un'intervista al domenicale della Bild. "All'inizio era molto alto il pericolo che l'Ue si spezzasse: c'era una mancanza di solidarieta', ognuno vedeva solo i propri problemi, i confini venivano chiusi senza consultarsi con gli altri", ha spiegato la presidente della commissione Ue. "Dopo qualche ha cominciato a perdere colpi non solo il traffico merci, i Paesi membri si sono anche accorti che i propri problemi in questo modo peggioravano". Ora invece, aggiunge von der Leyen, "si trovano soluzioni che fino a sei settimane fa erano ancora impensabili: cosi' crescono il senso di comunita' e la fiducia". Per quanto riguarda il progressivo ritorno alla normalita', bisogna procedere "con grande attenzione, passo per passo", spiega ancora la numero uno della Commissione: "Non parliamo di date, perche' i Paesi membri attraversano stadi diversi nella pandemia e ogni Paese decide per se'". Von der Leyen aggiunge su questo "di non voler decidere centralmente, dato che a Milano la situazione e' molto diversa da Muenster, cosi' com'e' diversa da aree cittadini da quelle di campagna. Ma la forza dell'Europa e' che non decide uno solo. Possiamo imparare molto l'uno dall'altro e iniziare nelle regioni degli allentamenti passo per passo. Per esempio i danesi aprono adesso le scuole e gli asili. Gli scienziati misurano che effetto questa ha sul virus. E di questo beneficiano tutti i Paesi".

Ue: Von der Leyen, pronta ad a procedere contro Orban

"Sono pronta ad agire, se i provvedimenti presi in Ungheria supereranno la misura": lo ha detto Ursula von der Leyen in un'intervista al domenicale della Bild, riferendosi ai pieni poteri che il premier Viktor Orban si e' fatto attribuire dal Parlamento per affrontare il coronavirus. "A quel punto il Paese rischia una procedura per infrazione dei trattati", ha spiegato la presidente della Commissione Ue, secondo la quale in principio non e' escluso che si possano decretare provvedimenti d'emergenza, "ma devono essere misure adeguate, limitate nel tempo, controllate democraticamente". Von der Leyen aggiunge che "nel caso dell'Ungheria osserviamo la situazione con particolare attenzione, data le esperienze critiche del passato".

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    coronavirusvon der leyenanzianiferie
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


    casa, immobiliare
    motori
    La nuova Range Rover è stata svelata alla Royal Opera House di Londra

    La nuova Range Rover è stata svelata alla Royal Opera House di Londra


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.