A- A+
Esteri
Fashion Victim, la foto-notizia di James Hansen. Ecco Anis al-Dawla...


Siamo in vacanza. Non volendo lasciare i lettori soli - e tenendo conto che “a picture is worth a thousand words” - allego un’immagine metaforica in sostituzione del normale testo.


La donna - ed è una donna - al centro dell’immagine, circondata dalla sua corte, è Anis al-Dawla, la principale moglie dello Scià di Persia, Nasser al-Din Shah Qajar. Il ritratto fu fatto tra il 1870 e il 1880 da un fotografo russo residente a Teheran, Antoin Sevruguin.


Nasser al-Din, che regnò tra 1848 e il 1896, quando venne assassinato, era in linea di massima un “modernizzatore” aperto alle idee occidentali, per quanto anche d’orientamento dispotico - come suggerisce la presenza dell’eunuco accanto alla consorte.


Della Signora Anis invece si sa principalmente che avrebbe dovuto evitare la moda occidentale.


Un saluto estivo, James

Tags:
fashion victim
in evidenza
Imprese colpite dalla guerra SIMEST lancia una campagna aiuti

Ucraina

Imprese colpite dalla guerra
SIMEST lancia una campagna aiuti


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Nuova Opel Astra Sports Tourer è “Auto Familiare del 2022”

Nuova Opel Astra Sports Tourer è “Auto Familiare del 2022”

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.