A- A+
Esteri
Georgia a rischio guerra civile. Legge sugli agenti stranieri: c'è la rivolta
proteste Georgia

Georgia, la legge filo-russa che allontana sempre di più il Paese dall'Europa

In Georgia è in corso una maxi protesta che rischia anche di portare ad una guerriglia. La questione riguarda la controversa legge sulle influenze straniere, ritenuta dai cittadini una norma filo-russa, secondo la quale i cosiddetti agenti stranieri dovranno condividere una serie di informazioni riservate con le istituzioni georgiane. Questo porterebbe a definire tali enti come portatori di interessi di un altro Stato. I manifestanti hanno più volte tentato di irrompere nella sede del Parlamento e di appiccare un rogo per interrompere i lavori. Ma il testo della discordia alla fine è stato approvato.

Leggi anche: Putin fa riscrivere Wikipedia, la nuova versione russa: lo Zar come un "santo"

Leggi anche: Putin nazionalizza le imprese straniere. Dopo Bosch anche l'italiana Ariston

La polizia ha risposto con gas lacrimogeni, cannoni ad acqua e spray al peperoncino. Oltre 60 persone sono state arrestate. Diversi manifestanti sono rimasti feriti negli scontri con la polizia durante i cortei a Tbilisi. L’approvazione del contestato disegno di legge provoca un rallentamento del processo di adesione all’Unione europea ed un pericoloso avvicinamento alla sfera d’influenza russa. Il disegno di legge – come già annunciato da molti rappresentanti Ue – è incompatibile con i principi europei.






in evidenza
Affari in Rete

Politica

Affari in Rete


in vetrina
Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream

Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream


motori
Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.