A- A+
Esteri
Scontro tra treni in Grecia, morti e feriti. Dimesso il ministro dei Trasporti

Grecia, scontro fra treni: "Convoglio in ritardo, poi rumore assordante"

Un terribile scontro fra due treni ha causato una tragedia in Grecia. Oltre 30 persone sono morte e circa 85 sono rimaste ferite nella tratta tra Atene e Salonicco. Le operazioni di salvataggio sono ancora in corso e il bilancio potrebbe aggravarsi ancora, hanno avvertito i vigili del fuoco. I feriti sono stati trasportati negli ospedali vicini al luogo del disastro e 25 di loro sono in gravi condizioni. Si tratta del "peggior incidente ferroviario che la Grecia abbia mai visto", affermano i media greci.

Tre vagoni sono deragliati pochi minuti prima della mezzanotte nella città di Larissa (nel centro del Paese) a seguito della collisione tra il treno merci e l'altro convoglio che trasportava 350 passeggeri. Sul posto sono intervenuti circa 150 vigili del fuoco e 40 ambulanze. Sono stati impiegati anche delle gru per cercare di rimuovere i detriti e sollevare i vagoni ribaltati. "L'operazione di liberazione delle persone intrappolate è in corso e si sta svolgendo in condizioni difficili a causa della gravità della collisione tra i due treni", ha detto il portavoce dei vigili del fuoco Vassilis Vathrakogiannis in una conferenza stampa.

Uno dei vagoni ha preso fuoco e diverse persone sono rimaste intrappolate all'interno. Kostas Agorastos, governatore della Regione, ha spiegato che "più di 250 passeggeri sono stati trasferiti in autobus a Salonicco" e che "purtroppo il numero di feriti e di morti sarà probabilmente elevato".

Si è tenuta anche una riunione di crisi del governo. Il ministro della Sanità, Thanos Plevris, si è recato sul posto, mentre il ministro degli Interni, Takis Theodorikakos, sta supervisionando la situazione dal centro di gestione della crisi con i capi della polizia e dei vigili del fuoco. "Il treno era in ritardo e si era fermato per qualche minuto quando abbiamo sentito un rumore assordante", ha detto una ragazza in lacrime al sito web del media locale Onlarissa. "Abbiamo vissuto qualcosa di molto scioccante. Non sono ferito, ma sono sporco del sangue di altre persone che sono state ferite accanto a me", ha invece dichiarato un altro passeggero, Lazos al quotidiano Protothema.

Scontro tra treni in Grecia, si è dimesso il ministro dei Trasporti 

Il ministro dei Trasporti greco, Kostas Karamanlis, si è dimesso dopo lo scontro mortale tra due treni che ha causato una quarantina di morti e oltre un centinaio di feriti nei pressi di Larissa. Lo riferiscono i media.

 

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
scontro treni grecia





in evidenza
Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar

Guarda le foto

Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar


in vetrina
Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici

Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici


motori
Citroën AMI e il Cubo di Rubik illuminano la Milano Design Week

Citroën AMI e il Cubo di Rubik illuminano la Milano Design Week

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.