A- A+
Esteri

Angela Merkel ha firmato un accordo con i socialdemocratici per formare un governo di larghe intese. Non è la prima volta che succede e la Große Koalition è la soluzione migliore per la Germania e per l’Europa: avere l’SPD nel governo faciliterà i rapporti con il Bundesrat, la camera dei sedici stati (Land) tedeschi, che è guidata da una maggioranza fatta da SPD, verdi e sinistra (Die Linke); a livello europeo, un governo di coalizione potrebbe dialogare sia con i paesi guidati dalla destra che con quelli guidati dalla sinistra.

Al contrario, in Italia, le larghe intese si sfaldano, e proprio oggi che si deciderà sulla decadenza di Berlusconi il governo appare sempre più diviso. Forza Italia è passata all'opposizione e gli azzurri non firmano nemmeno la legge di Stabilità. E mentre nasce un nuovo gruppo parlamentare, il Nuovo Centro Destra, ci si chiede che cosa ne sarà del governo dopo la vittoria di Renzi alle primarie.

Con l’addio dei parlamentari di Forza Italia, l’esecutivo al Senato si ritrova da oggi con 62 voti in meno. Il governo può contare sul sostegno sicuro di 167 senatori: solo sei in più rispetto al quorum di 161. Questo compromette notevolmente i margini di manovra e soprattutto, viene meno la possibilità di approvare riforme costituzionali

Tags:
germanialarghe intesespdpd
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Nuova C3 sostiene la strategia di espansione internazionale di Citroën

Nuova C3 sostiene la strategia di espansione internazionale di Citroën


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.