A- A+
Esteri
Campi di addestramento dell'Isis in Libia

I jihadisti dello Stato islamico hanno campi d'addestramento in Libia e Washington sta seguendo da vicino la situazione. Lo ha reso noto il responsabile delle forze americane in Africa, David Rodriguez, che ha descritto l'attivita' come "molto piccola ed emergente". Il generale ha aggiunto che non e' tata ancora stabilita' con precisione la natura dei legami tra i miliziani in libia e quelli attivi in Siria ed Iraq e che gli Usa non hanno ancora deciso se bombardare questi campi, dove ci sarebbero "quasi 200 jihadisti". I Paesi occidentali, Italia compresa, seguono con grande preoccupazione gli sviluppi della situazione politica in Libia perche' il Paese potrebbe costituire un terreno fertile per gli estremisti islamici. Rodriguez ha escluso azioni militari nel futuro immediato, ma ha assicurato che gli Usa continuano a tenere sotto osservazione l'area per individuare eventuali aumenti dell'attivita'.

Yemen: al Qaeda diffonde video ostaggio Usa e minaccia esecuzione

Al Qaeda nella Penisola Arabica, la filiale yemenita del gruppo terroristico, ha minacciato in un video di giustiziare un ostaggio americano, lo riferisce Site, il centro statunitense di sorveglianza dei siti islamisti. L'uomo che appare nel video, datato dicembre 2014, e' un fotogiornalista rapito a Sanaa nel settembre 2013: nel video l'ostaggio da' il suo nome, dice di avere 33 anni e che e' stato rapito piu' di un anno fa nella capitale yemenita; aggiunge che la sua vita e' in pericolo e chiede aiuto. Il video contiene anche un messaggio del qaedista Nasser bin Ali Al-Ansi, il quale minaccia di ucciderlo "entro tre giorni" se Washngton non esaudira' le richieste del gruppo: il terrorista non spiega quali siano queste richieste, ma sottolinea che Washington le "conosce". "In caso contrario, l'ostaggio americano andra' incontro a un destino inevitabile". Lo Yemen e' un alleato chiave degli Usa nella lotta contro al-Qaeda; e Sanaa ha autorizzato Washington ad attacchi con i droni sul suo territorio. Gl Usa considerano Al Qaeda nella Penisola Arabica come l'emanazione piu'' pericolosa del gruppo terroristico.

Tags:
isisyemenusa
in evidenza
Jo Squillo in burqa per le donne La protesta scade nel ridicolo

GF VIP 2021

Jo Squillo in burqa per le donne
La protesta scade nel ridicolo

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV

Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.