A- A+
Esteri
La Le Pen segna un cambiamento

Il primo turno presidenziale francese ci ha consegnato un risultato sostanzialmente previsto e cioè il ballottaggio al secondo turno tra la candidata di estrema destra Marine Le Pen (22,1%) e il battitore libero Emmanuel Macron (23,5%) che ha appena fatto in tempo a sfilarsi dal Partito socialista di cui è stato ministro nel governo Hollande.

Deludenti i Repubblicani con Fillon (19,7%) e la gauche con Mélenchon (19,5%).

Dunque si è verificato un evento epocale: la sinistra e la destra “classici” estromessi dal ballottaggio.

Per la Francia la sfida tra estrema destra e Macron è quindi una sfida inedita che ricorda quando il padre di Marine, Jean - Marie nel 2002 perse il ballottaggio contro Jaques Chirac.

Ma il vero significato è il raggiungimento del secondo turno per la Le Pen che sta a segnare un cambiamento radicale per la Francia: una forza anti - europeista e anti - immigrazione raggiunge il ballottaggio in un quadro politico europeo che vede in atto la Brexit e il risvegliarsi dei nazionalismi in Italia e Germania.

Sono fatti abbastanza prevedibili perché seguono una certa linea di coerenza mondiale con la vittoria di Trump negli Usa e l’affermarsi dell’egemonia di Putin in Europa.

Al secondo turno la Le Pen avrà tutti contro e quindi le previsioni sono favorevoli a Macron, ma un segnale forte e chiaro è stato dato ed è un segnale soprattutto per gli altri leader europei.

Il clima è cambiato, non solo fisicamente ma politicamente e chi vorrà ignorare quanto accaduto lo farà a suo rischio e pericolo elettorale.

 

Tags:
le pen
in evidenza
Terence Hill lascia Don Matteo Applauso d'addio della troupe

VIDEO

Terence Hill lascia Don Matteo
Applauso d'addio della troupe

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV

Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.