A- A+
Esteri
Macron: nei primi 100 giorni spesi 26mila euro in trucco e parrucco

Emmanuel Macron, popolarissimo al momento della vittoria alle elezioni francesi di primavera, ha vissuto un'estate meno fortunata ed è atteso da un autunno e un inverno piuttosto movimentati. Nell'immediato, si prepara infatti a varare la sua riforma del lavoro, in rotta con i sindacati, e la strada è tutta in salita e la sua popolarità è scesa ai minimi storici, 37 %. Ma, al momento, Oltralpe i riflettori sono puntati su di lui per un altro motivo più "frivolo" e che tuttavia ha creato un vespaio di polemiche.

Durante i primi cento giorni, infatti, Emmanuel Macron ha speso - e la voce è stata confermata dall'Eliseo - ben 26.000 euro per una visagista, tale Natacha M., e in prodotti di make-up per uomo. Lo rivela la rivista Le Point che parla di due fatture di diecimila e sedicimila euro per il bel presidente trentanovenne.

Sempre meno, tuttavia, di quanto spendeva François Hollande: ovvero diecimila euro al mese per una parrucchiera personale (e Hollande era calvo...) e seimila euro per una make up artist, ovvero trentottomila euro in cento giorni. 

L'Eliseo ha tentato di parare il colpo ribattendo che Nicolas Sarkozy spendeva anche più di Macron e Hollande per trucco e parrucco, ma non ha prodotto alcuna cifra. La rivelazione di Le Point è stata accolta con grande giubilo da parte dei detrattori di Macron, che in campagna elettorale avevano puntato il dito sull'immagine troppo artefatta e studiata dell'allora candidato. I più burloni hanno poi sottolineato che il giovane presidente spende in cosmetici più della moglie Brigitte, rivangando pettegolezzi su una sua presunta omosessualità. Eh, sì, per l'ex pupillo di Francia, dopo una primavera sfolgorante di successi, l'inverno sta arrivando...

Tags:
macronfranciabrigitte macronhollandemake up
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Nuova C3 sostiene la strategia di espansione internazionale di Citroën

Nuova C3 sostiene la strategia di espansione internazionale di Citroën


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.