A- A+
Esteri
Massolo ad Affari: "Rischio che Putin allarghi la guerra ad altre zone calde"
Giampiero Massolo, presidente di Atlantia

Recentemente è stato in missione negli Stati Uniti: che cosa ci può raccontare?

Ero a Washington in quanto membro dell’Atlantic Council che ha premiato Draghi. Da lì mi sono spostato a New York, perché faccio parte del comitato promotore della candidatura di Roma per l’Expo 2030. 

Cambiando radicalmente discorso, come procede l’opa di Atlantia?

Si tratta di uno strumento difensivo, totalitario, che mira a delistare la società e a metterla in sicurezza. È un’operazione condotta da Edizione e da Blackstone, cui si sono aggiunti altri soci. L’idea è quella di fare di Atlantia una grande piattaforma globale d’investimenti nel settore della mobilità integrata e sostenibile, con l’impiego delle nuove tecnologie per migliorare il rapporto con gli utenti. Per fare questo è necessaria una continuità di gestione e una sicurezza d’investimento. 

Prevede che qualcun altro venga coinvolto?

Allo stato attuale direi di no, l’operazione è riservata ai soggetti che le dicevo prima. Poi certo, vedremo che cosa succederà quando materialmente avverrà l’opa.

Parliamo di business: il mondo del trasporto aereo come sta?

C’è un incoraggiante ritorno dei passeggeri, i volumi stimati sono dell’85% rispetto al pre-Covid.

Pensate di fare nuove operazioni?

Al momento abbiamo Aeroporti di Roma, quello di Nizza e uno stake in quello di Bologna. Ma guardiamo a eventuali possibilità ulteriori, anche perché i prezzi sono ancora bassi dopo due anni di pandemia.

Lei è stato presidente di Fincantieri: l’ha stupito vedere che Giuseppe Bono non è stato confermato nell’organigramma societario, magari prendendo il suo posto e lasciando le deleghe più operative?

Bono dice che i cicli iniziano e finiscono. Lui ne ha avuto uno molto importante e può ancora significare tanto per la politica industriale. Spero che la sua esperienza non vada perduta.

Si è malignato molto che non ci sia stato un passaggio di consegne tra Bono e il nuovo ceo Pierroberto Folgiero…

Posso smentire perché ero presente: c’è stato eccome un passaggio di consegne, solo che non è avvenuto quando tutti se lo aspettavano. E per questo qualche suo collega ha pensato che ci fossero dei problemi…
 

 

Leggi anche: 

Governo: crisi a giugno e voto dopo l'estate. Piano e reazioni - Esclusivo

Renzi, Sala, Martina, Cantone e Bruti Liberati: il retroscena su Expo 2015

Vaiolo delle scimmie, primo caso a Roma. In osservazione altre due persone

Asilo L'Aquila, mamma indagata. La maestra: “Ho visto i bimbi sotto le ruote"

Affonda un rimorchiatore al largo di Bari, paura in Puglia: cinque i morti

Perchè il Milan merita di vincere lo scudetto: il modello Elliott trionfa

Mentana-Fabbri, parte la risata contagiosa: siparietto su La 7. VIDEO

SIMEST supporta la competitività delle esportazioni italiane

Terna, presentato oggi il premio fotografico "Driving Energy 2022"

Campari e Galleria Campari, prima esibizione fisica di The Spiritheque

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    massolo





    in evidenza
    Anna Falchi-Andrea Crippa: finita Lei ha un nuovo amore misterioso

    Relazione durata sei mesi

    Anna Falchi-Andrea Crippa: finita
    Lei ha un nuovo amore misterioso

    
    in vetrina
    Picchi fino a 40 gradi (ecco dove). Ma poi nubifragi e grandinate

    Picchi fino a 40 gradi (ecco dove). Ma poi nubifragi e grandinate


    motori
    Ferrari Trionfa alla 24 Ore di Le Mans 2024

    Ferrari Trionfa alla 24 Ore di Le Mans 2024

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.