A- A+
Esteri
M.O.: accoltellata un'agente, uccisi 3 palestinesi in 3 attacchi

Tre aggressioni in poche ore, due a Hebron e una a Gerusalemme, nell'ambito dell'Intifada dei coltelli entrata ormai nella sua terza settimana e in tutti e tre i casi gli aggressori palestinesi sono stati uccisi. A Hebron una agente della polizia di frontiera israeliana e' stata aggredita con un coltello e ferita in modo non grave a una mano in una postazione vicino alla Tomba dei Patriarchi. L'agente ha sparato e ha ucciso la donna palestinese che l'aveva attaccata, ha reso noto la radio militare israeliana.

In precedenza due palestinesi armati di coltello erano stati uccisi, uno sempre a Hebron e l'altro a Gerusalemme est. Il primo attacco si era verificato nella colonia ebraica di Beit Hasdassah, vicino a Hebron, dove un 18enne palestinese ha cercato di accoltellare un colono che era armato di pistola e lo ha ucciso.

Nell'insediamento vivono 500 coloni ebraici circondati da 200.000 palestinesi e dopo che si e' sparsa notizia dell'attacco decine di palestinesi hanno attaccato un posto di blocco dei soldati che hanno risposto con il lancio di lacrimogeni. Il secondo tentativo di accoltellamento e' avvenuto in un quartiere arabo di Gerusalemme est dove la polizia di frontiera israeliana ha fermato un 16enne palestinese che era stato segnalato perche' "camminava in modo sospetto" con una borsa. Il giovane ha estratto un coltello e ha tentato di colpire i militari, ma e' stato ucciso. Un agente e' rimasto leggermente ferito a una mano.

Tags:
m.o.accoltellatapalestinesi
in evidenza
Giulia Pelagatti... a tutto sport Talisa Ravagnani, ex star di Amici

Striscia la Notizia, sexy veline

Giulia Pelagatti... a tutto sport
Talisa Ravagnani, ex star di Amici

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT

Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.