A- A+
Esteri
Peng Shuai riappare in video, rassicura: "Sto bene, sono al sicuro"
Peng Shuai

Peng Shuai in video rassicura di stare bene e di essere al sicuro: la tennista dopo le preoccupazioni dei governi internazionali sul suo stato di salute ha incontrato virtualmente il presidente del Comitato olimpico

La tennista cinese Peng Shuai, sparita da novembre scorso dopo aver denunciato molestie sessuali da parte dell'ex premier Zhang Gaoli, in seguito alle richieste di Francia e Gran Bretagna e alla pressione internazionale degli ultimi giorni, sia da parte delle istituzioni sia dal mondo dello sport, è riapparsa in videoconferenza. La sportiva ha parlato con il presidente del Comitato olimpico internazionale (Cio). Sulle sue condizioni ha detto: “Sto bene e sono al sicuro”, assicurando di trovarsi nella sua casa a Pechino e invitando al rispetto della sua privacy.

Peng Shuai il 2 novembre aveva denunciato che l'ex vice-premier Zhang Gaoli l'aveva costretta a fare sesso. Né Zhang né il governo cinese hanno commentato la sua accusa. Il post sui social media di Peng era stato rapidamente cancellato e l'argomento è stato bloccato dalla discussione su Internet pesantemente censurato in Cina. Gli organismi mondiali del tennis hanno espresso preoccupazione, con la Women's Tennis Association (Wta) che ha minacciato nei giorni scorsi di ritirare i tornei dalla Cina. Anche Stati Uniti e Regno Unito avevano chiesto prove della posizione e della sicurezza di Peng.

 

LEGGI ANCHE

Wta pronta a lasciare la Cina, "chiarezza sulla tennista Peng Shuai"

Commenti
    Tags:
    peng shuai sparitapeng shuai video





    in evidenza
    Il "Gioco dell'oca" diventa leghista C'è la casella Stop utero in affitto

    Europee/ L'idea di Lancini

    Il "Gioco dell'oca" diventa leghista
    C'è la casella Stop utero in affitto

    
    in vetrina
    Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove

    Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove


    motori
    Vespa World Days 2024: oltre 30mila vespisti convergono a Pontedera

    Vespa World Days 2024: oltre 30mila vespisti convergono a Pontedera

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.