A- A+
Esteri
Francia, Sarkozy interrogato dai giudici

L'ex presidente francese Nicolas Sarkozy si trova al centro finanziario di Parigi per essere ascoltato dai giudici che indagano sull'affare Bygmalion relativo al finanziamento della sua campagna per le elezioni presidenziali del 2012.

L'ex capo di Stato francese, tuttavia, per il momento è soltanto un "testimone assistito". L'indagine Bygmalion, che prende il nome della società che ha organizzato le sue manifestazioni politiche ed elettorali, cela un sistema di fatture false per nascondere un'esplosione delle spese legale per la campagna presidenziale. Il tetto per legge è fissato a 22,5 milioni di euro. Queste fatture false servivano a imputare all'UMP, il partito di Sarkozy, circa 18,5 milioni di euro di spese che invece sarebbero dovute essere messe sul conto della campagna dell'ex inquilino dell'Eliseo.

Tags:
sarkozy
in evidenza
Giulia Pelagatti... a tutto sport Talisa Ravagnani, ex star di Amici

Striscia la Notizia, sexy veline

Giulia Pelagatti... a tutto sport
Talisa Ravagnani, ex star di Amici

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT

Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.