A- A+
Esteri

Il giudice spagnolo, Jose Castro, ha sospeso la dichiarazione come indagata dell'Infanta Cristina sul 'caso noos'. La dichiarazione era prevista per il giorno 27, ma stamane la Procura Anticorruzione aveva depositato un ricorso contro l'imputazione della figlia minore del re di Spagna. La vicenda e' quella in cui e' implicato il marito della terzogenita del re Jaun Carlos, Inaki Urdangarin. La procura Anticorruzione ritiene che non esistano indizi criminali che possano collegare l'Infanta Cristina con le attivita' illegali e i presunti reati dell'Istituto Noos, presieduto da suo marito, il duca di Palma e il suo ex socio, Diego Torres, entrambi imputati. L'inchiesta indaga sull'appropriazione indebita di fondi pubblici per sei milioni di euro da parte dei vertici della Fondazione Noos.

Tags:
spagnarecorruzione
in evidenza
"Governo ma non troppo..." Crozza imita Speranza. VIDEO

Spettacoli

"Governo ma non troppo..."
Crozza imita Speranza. VIDEO

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
CUPRA Born,ordinabile in Italia

CUPRA Born,ordinabile in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.