A- A+
Esteri
Boom di vendite di armi in Svizzera: + 20% dopo gli attacchi a Parigi


In un anno il numero di armi vendute in Svizzera è aumentato del 20%. Gli armaioli fanno affari d'oro per un picco di ordini dopo gli attacchi del 13 novembre a Parigi e Saint-Denis. Nel 2015 diversi cantoni svizzeri hanno ricevuto molte più richieste di cittadini che intendono ottenere l'autorizzazione per l'acquisto di un'arma da fuoco. I dati rivelati parlano chiaro: un aumento del 20%. E nel cantone di Lausanne l'incremento è stato addirittura del 73%.

Ottenere una licenza non significa necessariamente avere subito una calibro 9. Ma Pierre-Olivier Gaudard, responsabile per la prevenzione del crimine della Polizia cantonale di Vaudoise, osserva che questo fenomeno è legato a una crescente insicurezza nel paese elvetico che ha spinto i cittadini a volersi proteggere.

Un armaiolo della Svizzera romanda ha registrato tra i suoi clienti una vera e propria "psicosi" legata agli attacchi di Parigi. Nel mese di dicembre ha battuto il suo record di vendite, ha affermato alla televisione Radio Svizzera.

Una volta acquistato la pistola o il fucile, il titolare deve tenere l'arma a casa non essendoci il permesso per il trasporto. Avranno presto in tutta la Svizzera una pistola nell'armadio? Gli esperti sono cauti e ritengono che questa esplosione statistica potrebbe essere in parte dovuta al boom della pratica sposrtiva o a una modifica normativa introdotta nel 2008 che richiede ai possessori di armi di segnalare qualsiasi nuovo acquisto.

La densità di armi detenute in Svizzera è comunque la quarta al mondo dopo gli Stati Uniti, la Serbia e lo Yemen.

Tags:
svizzera
in evidenza
Rossella Fiamingo, regina della scherma e star social

Le foto da urlo della fidanzata di Greg Paltrinieri

Rossella Fiamingo, regina della scherma e star social


in vetrina
Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile

Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile


motori
DS Automobiles svela la nuova DS3

DS Automobiles svela la nuova DS3

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.