A- A+
Esteri
Trump Organization colpevole di frode: traballa la corsa al voto del tycoon

Usa, il verdetto emsso a New York mette a rischio la corsa di Trump per tornare alla Casa Bianca 

L'ex presidente degli Stati Uniti d'America, Donald Trump, di nuovo nel mirino del fisco: una giuria di Manhattan ha emesso un verdetto di colpevolezza nei confronti di due società della Trump Organization per frode fiscale criminale e falsificazione di documenti aziendali, collegate a uno schema quindicennale per frodare le autorità fiscali omettendo di dichiarare e pagare le tasse sui compensi ai massimi dirigenti.   

Come scrive Cnn, la Trump Corp. e la Trump Payroll Corp. sono state dichiarate colpevoli di tutte le accuse a cui erano chiamate a rispondere. In questo caso, l'ex presidente Usa, Donald Trump, e la sua famiglia non erano stati incriminati. La condanna per tutti e 17 i capi d’accusa è arrivata dopo una giornata e mezza di deliberazioni alla Corte Suprema di Manhattan, secondo cui la Trump Organization aveva messo in campo uno schema ampio per frodare il fisco, pagando i dirigenti in nero.   

Iscriviti alla newsletter
Tags:
frode fiscaletrumpusa





in evidenza
Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi

Guarda le immagini

Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi


in vetrina
Milano/ Nuovo flagship store per Swarovski: oltre 500 metri quadri in Duomo

Milano/ Nuovo flagship store per Swarovski: oltre 500 metri quadri in Duomo


motori
Citroën inaugura a Parigi “Le Chëvron” per presentate la nuova e-C3

Citroën inaugura a Parigi “Le Chëvron” per presentate la nuova e-C3

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.