A- A+
Esteri
Turchia, autobomba contro un commissariato a Cizre: 11 morti

E' di 11 morti e 78 feriti il bilancio dell'attentato contro un commissariato di polizia a Cizre, nella provincia sud-orientale turca di Sirnak, per il quale le autorita' hanno accusato il Pkk curdo. L'esplosione di un'autobomba ha sventrato l'edificio di 4 piani nella cittadina a nord del confine con la Siria, danneggiando anche i palazzi vicini. Il premier, Binali Yildirim, ha promesso vendetta, assicurando che "daremo la risposta che si meritano a questi vili". L'ufficio del governatore della provincia ha riferito che "alle 6.45 di mattina un attacco suicida con un veicolo imbottito di esplosivo e' stato compiuto dal gruppo terroristico Pkk

contro l'edificio della polizia anti-sommossa". Undici i morti e 78 i feriti, di cui 4 in gravi condizioni. L'attacco e' arrivato ore dopo il bombardamento di postazioni curde in Siria da parte delle forze armate turche. Mercoledi', Ankara ha lanciato un'offensiva al di la' del confine contro gli jihadisti dell'Isis e le Unita' di protezione popolare curde (Ypg), con il supporto dei ribelli siriani moderati. Yildirim ha condannato il "terribile attentato opera della vile organizzazione terroristica del Pkk", definendolo "un attacco infame da parte di terroristi che hanno ucciso 11 nostri poliziotti". "La Turchia - ha proseguito il premier - non cedera' al terrore e continueremo la nostra guerra contro tutte le organizzazioni terroristiche. Lavoriamo senza sosta per il futuro del Paese, siamo 79 milioni e risponderemo compatti a questi attentati. Come ha detto Ataturk ' Liberta' o morte'", ha affermato Yildirim nel corso di una conferenza stampa congiunta con l'omologo bulgaro, Boyko Borisov.

Tags:
turchia autobomba cizre
in evidenza
La confessione di Francesca Neri "Sono una traditrice seriale"

Guarda la gallery

La confessione di Francesca Neri
"Sono una traditrice seriale"

i più visti
in vetrina
Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa

Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa


casa, immobiliare
motori
Nuova Opel Astra, inizia una nuova era

Nuova Opel Astra, inizia una nuova era


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.