A- A+
Esteri
Ucraina, Kiev chiede fermezza a Ue e Usa. Biden e Macron inviano soldati

Ucraina, Kiev: "Occidente sia fermo in negoziato con Mosca"

L'Ucraina ha chiesto ai partner occidentali "fermezza" nel negoziato con la Russia sospettata di avere in programma una prossima invasione del Paese. in una conversazione telefonica con il ministro degli Esteri francese Jean-Yves Le Drian, il suo omologo ucraino Dmytro Kouleba ha fatto appello all'Occidente perche' sia "attento e fermo nei contatti con la Russia", con l'obiettivo di trovare "una soluzione politica e diplomatica" della crisi al confine orientale. Ha anche chiesto di "evitare le misure che possono aumentare il senso di ansia" e "compromettere la stabilità finanziaria" dell'ex repubblica sovietica, uno dei Paesi più poveri d'Europa. La dichiarazione del capo della diplomazia di Kiev fa eco a quella del presidente Volodymyr Zelensky, che aveva esortato a non seminare il panico, dopo che gli Stati Uniti hanno cominciato a rimpatriare i propri connazionali dall'Ucraina per i rischi di una invasione russa.

Ucraina, Biden invia i militari. Anche la Francia spedisce soldati in Romania

Mosca ha schierato circa 100 mila soldati alle frontiere, e il presidente Joe Biden ha a sua volta preannunciato l'invio di altri soldati oltre agli 8.500 già sul posto. Lunedì è stata convocata una riunione del Consiglio di sicurezza Onu sulla questione, mentre il 7 e 8 febbraio i ministri degli Esteri di Francia e Germania, Jean-Yves Le Drian e Annalena Baerbock, si recheranno in Ucraina. "La mobilitazione continua, soprattutto nel Formato Normandia, per una de-escalation dale tensioni" ha aggiunto le Drian.

A proposito dei miitari, anche la Francia conta di inviare "diverse centinaia" di soldati in Romania per un eventuale dispiegamento delle truppe Nato nell'ambito della crisi Ucraina. Lo ha annunciato la ministra della Difesa, Florence Parly. "Per questo motivo mi sono recata in Romania giovedì", ha spiegato Parly sottolineando che il Paese, confinante con l'Ucraina, è una "zona di tensione estrema", dato che affaccia sul Mar Nero come l'Ucraina e la Russia, e quindi deve "essere rassicurato". Parly ha aggiunto che "molto presto terremo una riunione con i membri della Nato" per l'invio di truppe in Romania e che "ci prepariamo per essere pronti nel momento in cui ci verrà richiesto di dispiegarci, di concerto con altri partner e Paesi europei".  

Ucraina, Trump contro Biden: "I soldati li invii in Messico"

Negli Usa, intanto si alza la voce di chi non è d'accordo con l'invio di soldati in Europa orientale. In particolare quella di Donald Trump: "Tutti a Washington sembrano ossessionati ciò che accade ai confini dell'Ucraina, ma per noi i confini più importanti al mondo sono quelli americani. Prima di inviare soldati" in Ucraina, "invii soldati al confine col Messico", ha detto l'ex presidente durante un comizio a Conroe, in Texas. 

LEGGI ANCHE:

Quirinale, Mattarella rieletto. Chi vince e chi perde tra i leader. Pagelle

Mattarella e quelle intercettazioni imbarazzanti sul fratello Nino

Hitler, Draghi e la vignetta dello scandalo

Commenti
    Tags:
    bidenfranciagermaniaucrainaueusa





    in evidenza
    Annalisa a Le Iene canta il singolo di Sanremo "Sinceramente" e fa impazzire il pubblico

    Guarda il video

    Annalisa a Le Iene canta il singolo di Sanremo "Sinceramente" e fa impazzire il pubblico

    
    in vetrina
    Affari in Rete

    Affari in Rete


    motori
    Pirelli svela il pneumatico All Season SF3, ideale per tutte le stagioni

    Pirelli svela il pneumatico All Season SF3, ideale per tutte le stagioni

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.