A- A+
Esteri
Ucraina, Putin: "Stop al trattato Start, abbiamo un arsenale atomico forte""

"Eventi storici determineranno il futuro del nostro Paese e ciascuno di noi ha un'enorme responsabilità", ha affermato poi Putin

"A partire dal 2014, il Donbass ha difeso il suo diritto di vivere sulla propria terra, parlare la propria lingua, non si è arreso nella situazione di assedio di odio da parte del regime di Kiev: il Donbass aspettava l'aiuto della Russia”, ha dichiarato Putin sostenendo che la Russia prima dell'inizio della guerra "ha cercato di fare il possibile per risolvere il problema pacificamente, negoziando una via per uscire da questo conflitto, ma dietro le nostre spalle è stato preparato uno scenario molto diverso".

"Vorrei esprimere una speciale gratitudine ai cittadini delle regioni di Luhansk, Donetsk, Kherson e Zaporizhzhia. Voi stessi avete determinato il vostro futuro. Avete fatto la vostra scelta nonostante le minacce terroristiche dei nazisti. Accanto a voi erano in corso azioni militari e avete fatto la scelta di stare insieme alla Russia. Per stare insieme alla vostra patria".

"L'Occidente ha punito se stesso con le sanzioni alla Russia", ha dichiarato convinto Putin. "Ha dato il via ad un'aggressione non solo militare e di informazione, ma anche economica" nei confronti della Russia.

"I promotori delle sanzioni stanno punendo se stessi", ha aggiunto. "Hanno provocato un aumento dei prezzi nei loro stessi paesi, la chiusura di fabbriche, il collasso del settore energetico e dicono ai loro cittadini che sono i russi quelli da biasimare".

"Dobbiamo difendere i nostri figli, i nostri bambini dal degrado dell'Occidente che cercherà di distruggere la nostra società", ha detto Vladimir Putin che ha puntato il dito contro la "catastrofe spirituale dell'Occidente" dove "persino la pedofilia viene considerata una cosa normale".

Il presidente russo ha affrontato poi la questione dei matrimoni gay: "questo va bene, si tratta di adulti, noi siamo tolleranti su questo in Russia", ha detto rivendicando però che "la famiglia è l'unione tra un uomo ed una donna", come viene sancito "dai testi sacri di ogni religione"."

Ma l'Occidente mette in dubbio i testi sacri", ha aggiunto scagliandosi contro la nuove decisioni della chiesa anglicana sulla possibilità di considerare Dio di genere neutro. "Dobbiamo proteggere i nostri bambini da degrado e degenerazione e lo faremo", ha concluso.

Ucraina, Putin: "Faremo di tutto per la vittoria, abbiamo armi più potenti dell'Occidente"

"Faremo di tutto per la vittoria", ha detto lo zar nel suo discorso sullo stato della nazione, affermando che la Russia ha progetti di armi "che superano come caratteristiche quelle dell'Occidente". "Ora dobbiamo iniziare la loro produzione in serie nelle nostre fabbriche", ha aggiunto.

Ucraina, Putin: "La Russia non può essere sconfitta sul campo di battaglia"

"La Russia non può essere sconfitta sul campo di battaglia", ha tuonato Putin nel suo discorso all'Assemblea federale. L'Occidente, secondo lo zar, non sta cercando di nascondere il suo obiettivo, che è quello di infliggere una sconfitta strategica alla Russia, né le sue intenzioni di trasformare un conflitto locale in una fase di confronto globale.

"Questo è precisamente il modo in cui lo intendiamo e noi reagiremo di conseguenza. In questo caso in agenda c'è l'esistenza del nostro paese. Ma non possono fare a meno di realizzare che è impossibile sconfiggere la Russia sul campo di battaglia".

Covid, Putin: “Noi i primi ad aiutare Italia, Russia sa essere amica e non deludere”

Ma non è tutto. Nel suo discorso oggi a Mosca, Vladimir Putin rivendica che la "Russia sa essere amica" e ricorda che è stato "il primo Paese" ad aiutare l'Italia durante la pandemia di Covid. "Non esitiamo a venire in aiuto di chi è in difficoltà. Tutti ricordano come, durante la pandemia, abbiamo fornito il primo supporto a alcuni paesi europei, tra cui l'Italia, e altri stati nelle settimane più difficili dell'epidemia di covid", ha detto il presidente.

"Qui voglio parlare del carattere del nostro popolo - ha detto ancora Putin, secondo quanto riferisce la Tass - Si è sempre distinto per generosità, ampiezza d'animo, misericordia e compassione. E la Russia come paese riflette pienamente queste caratteristiche. Sappiamo come fare amicizia, mantenere la nostra parola, non deluderemo nessuno e sosterremo sempre in una situazione difficile "

Iscriviti alla newsletter
Tags:
putinucraina





in evidenza
Affari in rete

Politica

Affari in rete


in vetrina
Nutella, il gelato è stato già richiamato: c'è un problema con gli allergeni

Nutella, il gelato è stato già richiamato: c'è un problema con gli allergeni


motori
Alpine apre il primo atelier Alpine a Barcellona

Alpine apre il primo atelier Alpine a Barcellona

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.