A- A+
Esteri
Ue-Canada: proseguono i negoziati in Belgio sull'accordo Ceta


Proseguono i negoziati tra le autorità regionali e il governo federale in Belgio per cercare di superare le resistenze della Vallonia e trovare un'intesa che le consenta di dare il suo ok al Ceta, l'accordo di libero scambio tra Ue e Canada. Dopo una riunione cominciata ieri pomeriggio alle 16 e terminata ieri sera alle 22, questa mattina alle 8 sono ripresi i negoziati del 'Comitato di concertazione' che raccoglie tutte le entita' federate del Belgio.

"Le discussioni sono andate avanti bene" e "restano ormai piu' solo uno o due punti da risolvere", ha dichiarato al suo arrivo il ministro degli Esteri belga e responsabile per il commercio Didier Reynders, spiegando che l'obiettivo e' tornare il prima possibile al tavolo europeo.

"Abbiamo ricevuto nuove proposte della Commissione Ue che si dirigono verso le proposte che abbiamo formulato", ha dichiarato a sua volta alla Rtbf il presidente della Vallonia Paul Magnette, "quindi le abbiamo esaminate e ci lavoreremo ancora nelle ore a venire per vedere se possiamo ridiscuterne quanto prima".

Tags:
ue-canada accordo ceta
in evidenza
Peggior partenza dal 1961-62 Col Milan Allegri sbaglia i cambi

Disastro Juventus

Peggior partenza dal 1961-62
Col Milan Allegri sbaglia i cambi

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata

Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.