A- A+
Esteri
Sparatorie in Usa, milioni di famiglie terrorizzate

Violenza, un americano su 5 lamenta vittime in famiglia e minacce con pistole

"Un americano su 5 ha avuto in famiglia, nel corso della vita, un membro ferito o ucciso da assalti in strada, un americano su cinque è stato minacciato con una pistola e uno su sei ha personalmente assistito a una sparatoria" sono alcuni preoccupanti risultati di un sondaggio realizzato a livello nazionale  da  KFF, un'organizzazione no profit. Il sondaggio che ha toccato un campione di circa di 1.300 adulti è uscito in contemporanea all’ultima terrificante sparatoria di Louisville con morti e feriti. Evento che ha fatto nuovamente intervenire Joe Biden con l’ennesima dichiarazione sui morti ammazzati , sui feriti e sui sopravvissuti "che porteranno dolore e traumi per il resto della loro vita". Le notizie che quasi ogni settimana arrivano in Europa dall’altra parte dell’Atlantico relative a ferimenti, uccisioni, assalti  in campus universitari, in negozi e supermercati o luoghi aperti, non danno un’idea completa di come sia realmente percepita la violenza negli Stati Uniti, dove, invece, la paura dei crimini casuali pervade più o meno intensamente la vita di milioni di persone.

Violenza, oltre il 40% degli intervistati ha comperato un'arma

Stante questa realtà non sorprendono le altre risposte che indicano come, oltre il 40% degli intervistati, ha dichiarato di aver comperato armi per proteggersi e di aver fatto corsi per apprendere a sparare con una pistola. Il 30% ha affermato inoltre  di cercare di evitare locali affollati o grandi eventi come i festival. Tre su quattro che tengono una pistola in casa la tiene carica e pronta a sparare. Ashley Kirzinger, direttore della metodologia di indagine ha sottolineato come il 10% degli intervistati sia preoccupato ogni giorno di questo clima di violenza. La preoccupazione di diventare vittime sembra essere così alta tanto da abbassare le aspettative di vita dell’intero paese rispetto a paesi ricchi simili all’America. Nel conto delle vittime di armi da fuoco vengono considerate anche le ferite e i suicidi. E non è insolito vedere sui canali video, nelle pubblicità stradali i messaggi per aiutare i potenziali suicidi come il classico "If you or someone you know may be considering suicide, contact the 988 Suicide & Crisis Lifeline by dialing 9-8-8, or the Crisis Text Line by texting HOME to 741741."

Iscriviti alla newsletter
Tags:
americabidenpistolesparatorieviolenza





in evidenza
Elodie va in gol: San Siro e al Maradona, ma è mistero sui manifesti. Date e indizi

Annuncio col giallo

Elodie va in gol: San Siro e al Maradona, ma è mistero sui manifesti. Date e indizi


in vetrina
Pepsi, ristorante temporaneo in Duomo a Milano: atmosfere vintage e gusti americani

Pepsi, ristorante temporaneo in Duomo a Milano: atmosfere vintage e gusti americani


motori
FIAT Professional, arriva il cambio automatico AT8 sul nuovo Ducato

FIAT Professional, arriva il cambio automatico AT8 sul nuovo Ducato

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.