A- A+
Food
Appuntamenti a tutta pizza per Antonio Pappalardo

Appuntamenti a tutta pizza per Antonio Pappalardo, tra i più giovani pizzaioli e ristoratori d'Italia- 
La Cascina dei Sapori


Si sentirà parlare spesso di Antonio Pappalardo, pizzaiolo e owner de La Cascina dei Sapori di Rezzato (Bs) nel prossimo mese:

- Prescelto insieme a pizzaioli del calibro di Simone Padoan, Gabriele Bonci, Gino Sorbillo, Stefano Callegari e Ciro Oliva, solo per citarne qualcuno, Antonio Pappalardo terrà la sua masterclass a Cooking For Art il 22 ottobre a Roma nel panel “lezioni, approfondimenti e show cooking sul mondo della pizza!”. Antonio Pappalardo metterà la sua firma al prestigioso evento che decreterà il Pizza chef Emergente 2016 con “Ricordo d’Australia”, ovvero la sua pizza gourmet da degustazione con capasanta scottata, chips di crudo e noce macadamia declinata in due consistenze (crema e crumble).
“E' un vero onore poter essere un punto di riferimento per un giovane pizzaiolo emergente che potrebbe essere un mio coetaneo” rivela Antonio Pappalardo, in trepida attesa del vincitore della finalissima alle Officine Farneto, Roma, il 23 ottobre. 

- Dal 28 al 30 ottobre Antonio Pappalardo sarà tra i migliori 18 chef pizzaioli invitati a Che Pizza!, evento organizzato da Italian Gourmet presso Superstudiopiù di Milano con due pizze assolutamente innovative che presenterà anche negli showcooking aperti al pubblico: la Parmigiana 2.0 (fiordilatte, grill di melanzane, perlage di basilico, burrata e datterino confit) e la Tagliatella di Seppia (seppia, caco, crumble di macadamia e polvere di liquirizia). Il 29 ottobre
Antonio Pappalardo spiegherà al grande pubblico i suoi segreti degli impasti, i dettagli delle cotture, le proprietà nutrizionali della pizza, tanti piccoli e grandi segreti da portare a casa con sé.
- Dall' 8 al 10 novembre Antonio Pappalardo è tra gli invitati della X edizione di PizzaUp, il simposio tecnico sulla pizza italiana organizzato annualmente dall' Università della Pizza di Antico Molino Quaglia. L'evento è stato organizzato per la prima volta oltre confine in collaborazione con l' Italian Cuisine World Summit, ad oggi il più influente evento di promozione della gastronomia italiana all'estero promosso da itchefs-gvci.com, il network di oltre 2500 chefs italiani che lavorano in oltre 70 paesi nel mondo. L'obbiettivo è “disegnare la pizza del futuro” e chi meglio di uno tra i più giovani invitati al simposio può farlo? 


La Cascina dei Sapori 

Certificata dalla Guida Pizzerie d’Italia 2016 del Gambero Rosso, la pizzeria di Antonio Pappalardo conferma ancora una volta i Due Spicchi.

Un riconoscimento al lavoro quotidiano di ricerca e di cura degli impasti e delle lievitazioni che Antonio e il suo staff portano avanti in quel di Rezzato (BS) ormai da diversi anni, proponendo un viaggio nel mondo della pizza: dalla tradizione alla contemporaneità. Ovvero, dalla classica napoletana fino alla pizza in teglia alla romana o alla pizza da degustazione.

Una proposta che varia ogni tre mesi, poiché il menu segue la stagionalità degli ingredienti e la creatività di Antonio Pappalardo, che nonostante la giovane età (classe ’88) ha già nel suo bagaglio importanti riconoscimenti e la partecipazione ai più importanti eventi del mondo food (Identità Golose per uno showcooking con Molino Quaglia, Slow Food e all’estero con Consortium Paris).

L’estrema cura in ogni fase della preparazione e la meticolosa attenzione alle materie prime, sono i due concetti cardine che hanno portato La Cascina dei Sapori ad essere presente anche sulle principali guide gastronomiche. Oltre ai già citati Due Spicchi Gambero Rosso, la pizzeria di Pappalardo è presente anche sulla Guida di Identità Golose e sulla Guida Ristoranti d’Italia dell’Espresso.

Antonio Pappalardo, proprietario, piazzaiolo e chef, che vede la tradizione come il punto di partenza per ogni suo piatto. Nella costante ricerca di innovazione, ritenuta basilare da Antonio per poter continuamente crescere e apprendere, la tradizione mantiene infatti una stabile e insostituibile posizione di favore.

Tradizionalità e innovazione traspaiono chiaramente dal menù, nel quale queste due caratteristiche vengono miscelate con sapienza e meticolosità, senza dimenticare la stagionalità degli ingredienti. 

La pizzeria di Rezzato è anche quest’anno l’unico locale in provincia di Brescia a poter vantare i Due Spicchi sulla più importante guida di settore, punto di riferimento per chi ama il piatto più famoso d’Italia.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
pizzapizzaioliantonio pappalardopizzaiolo
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti

Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.