A- A+
Food
L'insolito viaggio a Londra di una bottiglia partita da Villa Sandi

Missione compiuta, l'insolito viaggio di una bottiglia di Valdobbiadene
Prosecco Superiore  Villa Sandi per 1.500 km in bici attraverso l'Europa è
giunto a termine.

Arrivata a Londra con il ciclista Mike Ramseyer era attesa  al Bellavita
Expo da Giancarlo Moretti Polegato che l'ha consegnata allo chef  Douglas
Santi per celebrare il grande successo del Prosecco nel Regno Unito ed il
felice abbinamento  con molti piatti della cucina italiana e
internazionale.
Un lungo viaggio dalle colline del Prosecco alle sponde del Tamigi anche
per promuovere uno dei territori  più amati e visitati dai turisti  che
amano unire   esperienze enogastronomiche alla bellezza di  paesaggi ed
architetture straordinarie.

Villa Sandi è stata protagonista  anche  del premio al migliore sommelier
UK, assegnato domenica 17 luglio a Matteo Montone, della Locanda
Locatelli, indirizzo fra  i più prestigiosi  ela cucina italiana a Londra


#ProseccoToLondon,   l’originale  iniziativa  lanciata  da  Villa  Sandi  e
Prosecco  Cycling  in  partnership con il Consorzio di Promozione Turistica
Marca  Treviso,  si  è  conclusa  nella  capitale  britannica,  dove, nella
prestigiosa cornice di Bellavita Expo London, la bottiglia di Prosecco Docg
è stata consegnata allo chef Douglas Santi


 Ha   pedalato   per   dieci  giorni  sulle  strade  dell’Europa,  partendo
dall’Italia   e  attraversando  Svizzera,  Germania  e  Francia,  prima  di
approdare in Inghilterra. Si è fatta fotografare sulle spiagge della Manica
e davanti a Buckingham Palace. Alla fine, è entrata trionfalmente alla Wine
Academy  del  Business  Design Centre, sede dell’edizione 2016 di Bellavita
Expo  London, il più grande evento dedicato all’enogastronomia italiana nel
Regno Unito.


Mike  Ramseyer e Nick Wheeler hanno così concluso la loro missione: portare
una  bottiglia  di Prosecco Docg di Villa Sandi dalle colline trevigiane al
cuore  della capitale britannica. Partiti il 9 luglio da Villa Sandi, i due
ciclisti  inglesi  sono  giunti  a Londra dopo un viaggio che, nell’arco di
dieci giorni, li ha portati a pedalare per 1500 chilometri.


L’hashtag  #ProseccoToLondon  li ha idealmente accompagnati sino alla meta,
al  Bellavita  Expo London, dove sono stati accolti dal presidente di Villa
Sandi,  Giancarlo  Moretti Polegato, dal numero uno della Prosecco Cycling,
Massimo  Stefani,
 e  dal  direttore  del Consorzio di Promozione Turistica
Marca  Treviso,  Alessandro  Martini. Villa Sandi, Prosecco Cycling e Marca
Treviso  (in  partnership  e  con  il sostegno della Camera di Commercio di
Treviso-Belluno)  sono  le  tre  realtà  da  cui  è  scaturita  l’originale
iniziativa.


Nella  cornice  di  Bellavita  Expo  London  il  presidente di Villa Sandi,
Giancarlo  Moretti  Polegato, ha consegnato la bottiglia di Prosecco Docg a
Douglas  Santi,  chef  londinese  allievo del grande Alain Ducasse prima di
diventare  famoso  oltremanica  per  la  sua interpretazione dei piatti più
tradizionali  della  cucina  italiana.  Nessuno meglio di lui poteva essere
destinatario   di   una  bottiglia  che,  collegando  idealmente  la  Marca
Trevigiana  a  Londra, ha sintetizzato al meglio il ruolo del Prosecco come
uno dei simboli dello stile di vita italiano nella capitale britannica.


#ProseccoToLondon  è stata inoltre l’occasione per presentare ufficialmente
a  Londra l’edizione 2016 della Prosecco Cycling, in programma il 2 ottobre
con partenza e arrivo a Valdobbiadene .

Iscriviti alla newsletter
Tags:
londra valdobbiadeneproseccobottiglia proseccovaldobbiadene
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
Con Sensify, Brembo rivoluziona il modo di frenare

Con Sensify, Brembo rivoluziona il modo di frenare


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.