A- A+
Green
5 rimedi della nonna per pulire i piani cottura

Gli accorgimenti da seguire per pulire in modo semplice ed efficace i piani cottura

Macchie di unto, incrostazioni e chiazze d’acqua, spesso non si può evitare che il piano cottura si sporchi dopo aver cucinato. Pulirlo è un lavoro veramente fastidioso che spesso si tende a rimandare. Aspettando troppo però, le macchie di sporco sulla piastra possono bruciarsi, rendendo sempre più difficile pulirla.

Spesso si tende a utilizzare prodotti chimici e aggressivi, anche non adatti alle superfici come l’acciaio, che possono essere nocivi per la salute e per l’ambiente. Perché non pulire il piano cottura con rimedi naturali? Molto più efficace e conveniente, si possono usare prodotti che si hanno già a casa, risparmiando soldi e tutelando l’ambiente.

Ecco 5 rimedi della nonna per pulire il piano di cottura

  • Bicarbonato di sodio e limone: In un bicchiere inserisci qualche cucchiaio di bicarbonato di sodio, aggiungi il succo di limone fino a ottenere una pasta. Non esistono indicazioni di quantità dettagliate, l’importante è ottenere una consistenza pastosa. Spalma la pasta direttamente sul piano cottura e lascia agire per circa 10 minuti, poi strofina con un panno umido. Il bicarbonato di sodio rimuoverà efficacemente lo sporco e il limone eliminerà tutti gli odori.
     
  • Acqua e aceto bianco: Anche l’aceto è molto utile per pulire e soprattutto per disincrostare le piastre. Mescola l’acqua e l’aceto in quantità uguali, inserisci la soluzione in uno spruzzatore e spruzzala direttamente sul piano cottura. L’aceto ha un effetto ammorbidente, ha proprietà disinfettanti e sgrassanti, rendendo molto semplice rimuovere le macchie e i residui di cibo.
     
  • Sale e limone Il sale è abrasivo e rimuove efficacemente lo sporco, mentre il limone è utilissimo per eliminare le macchie di grasso e i cattivi odori: spargi il sale direttamente sul piano di cottura e spremi il limone sopra i cristalli di sale. Utilizza la scorza come spugna e passala delicatamente sulla piastra, facendo attenzione a non sfregare troppo aggressivamente la superficie. Utilizza questa miscela per pulire i piani cottura, strofinando con un panno umido.
     
  • Aceto di mele  Questo rimedio naturale è soprattutto adatto ai piani di cottura ad induzione e in ceramica. Dopo aver bagnato un pezzo di carta assorbente con l’aceto di mele va posizionato sull’area sporca, dopo un paio di minuti, le macchie si rimuoveranno con estrema facilità. Dato che i piani di cottura a induzione sono molto delicati, si deve fare particolare attenzione a non graffiare la superficie liscia usando una spugna non abrasiva e i prodotti adatti. In questa guida per pulire il piano a induzione trovi delle istruzioni dettagliate per evitare errori e mantenere una superficie lucida.
     
  • Dentifricio: Il dentifricio si può usare non solo per pulire i denti, ma è anche utilissimo per pulire diverse aree della casa: soprattutto per i piani di cottura in acciaio è un vero e proprio toccasana. Spalma un po’ di dentifricio sul piano di cottura e lascialo agire per alcuni minuti, poi togli i residui con un panno leggermente umido. Non elimina solo il calcare ma garantisce anche lucidità e brillantezza al piano di cottura.

L’ultimo passo è quello di asciugare tutte le superfici con un panno in stoffa o microfibra per garantire la brillantezza ed evitare aloni. Ricorda sempre di non utilizzare mai spugnette troppo ruvide e di testare una piccola area prima di applicare i prodotti su tutta la superficie. Per essere assolutamente sicuri, segui sempre le istruzioni del produttore per evitare danni. Così, pulire il piano cottura diventa un gioco da ragazzi!

Iscriviti alla newsletter
Tags:
piano cottura come pulirlopiano cottura induzionepiano cottura prodotti naturalipiano cottura puliziapiano cottura risparmio





in evidenza
Il "Gioco dell'oca" diventa leghista C'è la casella Stop utero in affitto

Europee/ L'idea di Lancini

Il "Gioco dell'oca" diventa leghista
C'è la casella Stop utero in affitto


in vetrina
Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove

Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove


motori
Punti ricarica auto elettriche, crescono del 31,5% nel primo trimestre

Punti ricarica auto elettriche, crescono del 31,5% nel primo trimestre

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.