A- A+
Green
Clima, due milioni di morti in 51 anni: drammatico report sugli eventi estremi

Eventi estremi, 12mila dal 1970: lo studio delle Nazioni Unite

Negli ultimi 51 anni sono quasi 12 mila i disastri dovuti a eventi climatici e idrici estremi in tutto il mondo e hanno determinato circa 2 milioni di vittime e 4,3 trilioni di dollari di perdite. Lo quantifica un nuovo studio dell’Organizzazione metereologica mondiale delle Nazioni Unite pubblicato oggi, come riporta il Redattore Sociale. Di questo numero incredibile - precisamente 11.778 - 1.784 si sono verificati in Europa ed hanno causato oltre 166 mila morti. Tuttavia, il bilancio più impietoso coinvolge i Paesi del cosiddetto “Sud del Mondo”, dove si sono registrati oltre il 90% dei decessi segnalati in tutto il mondo.

A proposito del divario iniquo in termini di impatto, Petteri Taalas, segretario generale dell'Organizzazione meteorologica mondiale, ha dichiarato: “Le comunità più vulnerabili purtroppo sopportano il peso maggiore dei rischi meteorologici, climatici e legati all'acqua. La tempesta ciclonica Mocha ne è un esempio - spiega il segretario - ha causato devastazioni in Myanmar e Bangladesh, colpendo i più poveri tra i poveri. In passato, sia il Myanmar che il Bangladesh hanno subito decine e persino centinaia di migliaia di vittime".

Il quadro complessivo che emerge dall’indagine vede aumentate drasticamente le perdite economiche - attribuite soprattutto alla categoria delle tempeste - ma d’altro canto, un miglioramento degli allarmi precoci e della gestione coordinata dei disastri che hanno influito positivamente sul ridurre il bilancio delle vittime umane nell'ultimo mezzo secolo, come ha ribadito Tallas: "questi tassi di mortalità catastrofici sono ora per fortuna storia passata. Gli allarmi precoci salvano vite”.

Infatti i decessi registrati per il 2020 e il 2021 (22.608 in totale) hanno indicato un'ulteriore diminuzione della mortalità rispetto alla media annuale del decennio precedente.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cambiamento climaticoeventi estremionuorganizzazione metereologica mondiale





in evidenza
Ferragnez, dalle stelle al divorzio: c'è una donna dietro la rottura

E non è Selvaggia Lucarelli. Ecco chi è

Ferragnez, dalle stelle al divorzio: c'è una donna dietro la rottura


in vetrina
Mozzarella, la più buona è al discount: ecco i marchi migliori (e peggiori). Lista

Mozzarella, la più buona è al discount: ecco i marchi migliori (e peggiori). Lista


motori
Citroën, nuova C3 Aircross reinventa il mercato dei SUV compatti

Citroën, nuova C3 Aircross reinventa il mercato dei SUV compatti

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.