A- A+
Green
Cina, bloccato l'import di plastica: caos in Europa

La Cina blocca le importazioni di rifiuti di plastica e altra spazzatura. Se fino a ieri la Cina importava ogni anno milioni di tonnellate di rifiuti mondiali per alimentare la propria industria del riciclaggio, la recente decisione cinese ha mandano nel panico l'Europa  che ora deve capire come smaltire i propri rifiuti.

L’Ue ha preso nota del problema e nei giorni scorsi il vice-presidente della Commissione europea, Jyrki Katainen, ha confermato che Bruxelles sta valutando inasprimenti fiscali su oggetti usa e getta, come le borse di plastica, insieme a una serie di altri provvedimenti che includerebbe nuovi standard qualitativi per i prodotti e nuove regole per i porti. «Abbiamo tutto questo materiale di scarto e dall’inizio dell’anno ancora di più, perché la Cina non lo accetterà più», ha confermato Katainen a una Ue già alle prese con scelte necessarie a integrare i vuoti di bilancio destinati alla conservazione ambientale dopo la prevista uscita del Regno Unito nel 2020.

Tags:
cinaplastica
Loading...
in evidenza
Wanda Nara, giungla "bollente" Foto che lasciano a bocca aperta

Lady Icardi da sogno

Wanda Nara, giungla "bollente"
Foto che lasciano a bocca aperta

i più visti
in vetrina
Meteo, c'è la data. Temporali e fresco tornano. Ecco quando

Meteo, c'è la data. Temporali e fresco tornano. Ecco quando


casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce

Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.