A- A+
Green
Germania, spente tre delle sei centrali nucleari

Nel 2021 le sei centrali nucleari hanno contribuito a circa il 12% della produzione di elettricità in Germania


La Germania ha spento tre delle sue ultime sei centrali nucleari. Il governo ha deciso di accelerare l'uscita dall'energia nucleare dopo l'incidente del reattore di Fukushima in Giappone nel 2011, quando un terremoto e uno tsunami hanno distrutto l'impianto costiero nel peggior disastro nucleare del mondo da quello di Chernobyl nel 1986.

I reattori di Brokdorf, Grohnde e Gundremmingen C, operati dalle utility E.On e Rwe, sono state chiuse il 31 dicembre dopo 35 anni di attività. Le ultime tre centrali nucleari - Isar 2, Emsland e Neckarwestheim II - saranno spente entro la fine del 2022.

Preussen Elektra, che gestisce le centrali di Brokdorf e Grohnde, ha affermato che i due impianti sono stati chiusi poco prima della mezzanotte. Anche Rwe ha detto che l'impianto Gundremmingen C ha interrotto la generazione di elettricità alla vigilia di Capodanno.

"Per decenni abbiamo dato un contributo decisivo alla fornitura di elettricità sicura, rispettosa del clima e affidabile in Germania", ha detto il ceo di PreussenElektra Guido Knott ringraziando il personale. Lo spegnimento graduale di centrali che davano un'energia pulita ed economica da alcuni è ritenuto un passo irreversibile per la più grande economia europea, nonostante debba affrontare ambiziosi obiettivi climatici e l'aumento dei prezzi dell'energia.

Nel 2021 le sei centrali nucleari hanno contribuito a circa il 12% della produzione di elettricità in Germania. Il mix energetico tedesco è costituito da un 41% di rinnovabili, dal 28% di carbone e dal 15% di gas. Entro il 2030 la Germania punta a soddisfare l'80% di domanda di energia con le rinnovabili.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    germania centrali nucleari spente
    in evidenza
    In gol Arturo Calabresi È il figlio del Biascica di Boris

    Coppa Italia, Roma-Lecce

    In gol Arturo Calabresi
    È il figlio del Biascica di Boris

    i più visti
    in vetrina
    Cristina d'Avena in salsa piccante: "Sesso o cibo? Difficile scegliere"

    Cristina d'Avena in salsa piccante: "Sesso o cibo? Difficile scegliere"


    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Kia Niro, l'auto che si ispira alla sostenibilità

    Nuova Kia Niro, l'auto che si ispira alla sostenibilità


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.