A- A+
Green
Il business green vola all'estero con Ecomondo

A due mesi dalla 19a edizione di ECOMONDO (Rimini Fiera, 2-6 novembre 2015), si concentrano gli appuntamenti all’estero previsti dall’International Road Map della manifestazione avviatasi ad inizio anno e che prevede 53 tappe in tutto il mondo (già effettuate, tra le altre, quelle in Brasile, Turchia, Sudafrica) per promuovere nel mondo tecnologie, servizi e saperi del business green.
 
Dal 7 al 9 settembre ECOMONDO la fiera leader in Italia e fra le primissime in Europa dedicate alla green economy sarà protagonista in Belgio all’ISWA World Congress di Anversa.
“Il rapporto fra ECOMONDO e ISWA - spiega Simone Castelli, direttore BU Rimini Fiera -
è storico e collegato con contenuti d’eccellenza anche alle giornate riminesi”. A novembre, infatti, fra i tanti contributi al programma scientifico, si segnalano mercoledì 4 novembre “Verso una catena alimentare a zero rifiuti: tecnologie abilitanti per la sostenibilità dell’industria alimentare e la gestione dei rifiuti in una prospettiva di economia circolare” e venerdì 6 novembre “Gli strumenti per pianificare una gestione rifiuti sostenibile, trasparente ed efficace”.
Il 10 settembre ECOMONDO interverrà a Praga al meeting sul tema Italia – Green Economy, Gestione Acque Reflue che si svolgerà su iniziativa del Ministero dell´industria e Commercio della Repubblica Ceca, organizzato da Czech Trade.

“Oltre al nostro staff - dice Alessandra Astolfi, project manager di Ecomondo - avremo ospiti eccellenti del Comitato Scinteifico della nostra manifestazione. E‘ il caso di Giuseppe Mininni di CNR ACQUE“.
E una delle novità strategiche di ECOMONDO 2015 sarà Global Water Expo, nuova sezione espositiva sulle tecnologie di gestione del ciclo idrico integrato delle acque in una logica di efficienza.
Il 22 settembre ECOMONDO arriverà in Serbia, a Novi Sad, all’interno di BASWA - Symposium on Solid Waste Management.
E subito dopo lo svolgimento della quattro giorni riminese  (in contemporanea a KEY ENERGY, KEY WIND, KEY ENERGY WHITE EVOLUTION, SA.L.VE, H2R Mobility for Sustainability, COOPERAMBIENTE, CONDOMINIO ECO), ECOMONDO riprenderà il suo viaggio internazionale, nuovamente in Brasile dove, dall’11 al 13 novembre a San Paolo, debutterà FIMAI ECOMONDO BRASIL, frutto dell’ingresso societario di Rimini Fiera in FIMAI,  grazie ad una partnership col Gruppo Tecniche Nuove.
 
 
COLPO D’OCCHIO ECOMONDO 2015:
Qualifica: Fiera internazionale; periodicità: annuale; edizione: 19a; ingresso: operatori e grande pubblico; biglietti: intero 20 Euro; ingresso gratuito bambini 0-6 anni; ingresso ridotto 8 Euro; ingresso universitari (con presentazione libretto) 3 Euro; orari: 9-18, ultimo giorno 9-17; direttore business unit: Simone Castelli; project manager: Alessandra Astolfi; info visitatori: tel. 0541.744317, mail: ecomondo@riminifiera.it; website: www.ecomondo.com; facebook: www.facebook.com/EcomondoRimini; twitter: http://twitter.com/Ecomondo; hashtag ufficiale: #ecomondo

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ecomondo-rimini-fiera-ecobusiness
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna

ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.