A- A+
Green
Sostenibilità, ecco le tappe estive del viaggio "verde" di Michelle Hunziker

Sostenibilità, Svizzera Turismo: in veste di ambasciatrice, Michelle Hunziker è partita per il suo Paese natale alla scoperte delle bellezze del territorio, in un'ottica rigorosamente "green"

Dopo il lancio della cooperazione fra Svizzera Turismo e Michelle Hunziker, la popolare conduttrice è stata in Svizzera i primi di agosto in veste di neo ambasciatrice del turismo elvetico. È partita piena di entusiasmo per raccontare agli italiani la cura del territorio e l’amore per ciò che è autentico che contraddistingue il suo Paese di origine e per sfatare anche qualche pregiudizio. “La Svizzera è piccola ma incredibilmente variegata. In pochi chilometri cambiano i paesaggi, i cantoni e perfino la lingua parlata. Ci sono tantissime proposte per ogni tipo di vacanza”. 

Michelle Hunziker ha colto al balzo l’occasione per vivere in prima persona alcune esperienze mai provate prima a causa dei suoi mille impegni. “Questo viaggio è stato per me una vera scoperta! Non avevo ancora avuto l’opportunità di viaggiare a bordo del Glacier Express e del Gotthard Panorama Express, di visitare Lucerna o di conoscere il volto inaspettato del Ticino e di St. Moritz”.

La scelta delle tappe ha seguito il filone di Swisstainable, il manifesto di Svizzera Turismo per il turismo sostenibile, che sottolinea come viaggiare green sia non solo una necessità per salvaguardare l’ambiente ma anche una forma di arricchimento perché permette di scoprire un territorio con più consapevolezza, pienezza e intensità. 

La sostenibilità è declinata in diversi aspetti che vanno dalla tutela della flora e dalla fauna alla valorizzazione delle tradizioni e dei prodotti locali, dall’uso delle fonti rinnovabili all’incontro con le persone che tramandano un sapere artigianale o che si prendono cura del patrimonio culturale e naturalistico di un territorio. “Nessuna rinuncia, insomma, ma un surplus di conoscenza”, sintetizza Michelle Hunziker.

La Svizzera è nota non solo per le sue montagne spettacolari, le gole selvagge, i boschi ma anche per essere la riserva idrica d’Europa con i suoi 1500 laghi e 61.000 km di corsi d’acqua. L’acqua nelle sue varianti, tra laghi, fiumi e ghiacciai, plasma indelebilmente il paesaggio e l’offerta turistica, come ha avuto modo di verificare Michelle Hunziker. Un altro fiore all’occhiello è la rete dei trasporti pubblici così capillare che si può fare a meno dell’auto e così scenografica da costituire una vera e propria attrazione per i visitatori.

Commenti
    Tags:
    sostenibilitàhunzikersvizzera turismo
    in evidenza
    Iodio, non solo nell'aria di mare Come alimentarsi correttamente

    La ricerca sfata i luoghi comuni

    Iodio, non solo nell'aria di mare
    Come alimentarsi correttamente

    i più visti
    in vetrina
    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


    casa, immobiliare
    motori
    Una gamma completa per la nuova generazione di Opel Astra

    Una gamma completa per la nuova generazione di Opel Astra


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.