A- A+
Green

Sumus Italia, azienda specializzata nella produzione di sacchi e sacchetti in carta riciclata per la raccolta dei rifiuti organici, della carta e degli sfalci del verde, è stata protagonista di due iniziative dedicate alla eco sostenibilità e alla promozione della green economy. L’1 e il 2 ottobre Sumus Italia è stata sponsor tecnico della IX edizione del Forum Internazionale CompraVerde - BuyGreen tenutosi a Roma, la manifestazione promossa e organizzata in collaborazione con Regione Lazio, Roma Capitale e il Coordinamento Agende 21 Locali Italiane e punto di riferimento per lo stato di avanzamento delle politiche e dei progetti dedicati agli acquisti verdi e sostenibili in Italia.

Venerdì 2 ottobre inoltre Sumus Italia ha premiato i Comuni virtuosi in occasione della 3a edizione del Premio “Il Comune più organico”. La premiazione si è tenuta presso Cascina Triulza, il Padiglione della Società Civile, nel contesto di Expo Milano 2015 sulla base di valutazioni effettuate da una commissione di esperti, sono stati premiati i comuni più virtuosi in tema di Verde urbano, Manutenzione del verde, Il comune più organico, Orti urbani, orti didattici e parchi agricoli, Migliore iniziativa di volontariato. Sumus Italia ha premiato i seguenti comuni come “i più organici d’Italia”: Perugia; Seriate (BG); Ceriale (SV); Rocchetta di Vara (SP) mettendo loro a disposizione cestelli aerati e sacchetti Sumus in carta riciclata per l’avvio di una sperimentazione gratuita e controllata per l'introduzione del proprio sistema di raccolta differenziata dell’organico.
 
“Sumus Italia sponsorizza da anni entrambe le iniziative, che ritiene fondamentali per il proprio sviluppo" spiega Davide Lolli, Amministratore Delegato di Sumus Italia. "Buy Green ci permette di incontrare aziende appartenenti a settori differenti , agevolando la contaminazione reciproca e Lo sviluppo di nuove idee e nuovi mercati. Il Premio per la città verde ci consente di agire a supporto di iniziative che da un lato premiano i comportamenti virtuosi della Pubblica Amministrazione e dall’altro lato incentivano a fare sempre meglio".

Sumus Italia infatti offre sperimentazioni gratuite, guidate e controllate, a tutte le pubbliche amministrazioni interessate a introdurre il suo innovativo sistema di raccolta differenziata che, da un po’ di tempo, non include più solo i rifiuti organici bensì anche la carta e gli sfalci del verde.

Il prossimo evento promosso da Sumus si terrà in occasione della Fiera Ecomondo a Rimini, il giorno 5 novembre alle ore 10:00 presso la sala Tiglio 1, si tratta di un convegno patrocinato da Comieco durante il quale verrà trattato il problema della raccolta differenziata della carta nonché verrà presentata una innovativa linea di prodotti, brevettati da Sumus, specifici per questo tipo di raccolta.

"La caratteristica principale della nuova linea di prodotti denominata "aquaSumus" consiste nell’impermeabilità dei nostri sacchetti in carta riciclata, ottenuta grazie all’applicazione di resine naturali che non ne intaccano le principali caratteristiche: compostabilità, resistenza allo strappo e alle forature e capacità traspirante della carta", spiega Davide Lolli.

Tags:
sumus italiaecosostenibilitàgreen economy
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Jeep Gladiator: il pick-up da off-road

Jeep Gladiator: il pick-up da off-road


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.