A- A+
Home

Leonardo Da Vinci da visionario quale era aveva immaginato macchine volanti in anticipo di centinaia di anni.

Anche se il paragone potrebbe sembrare ‘blasfemo’ ma Blade Runner ,la famosa pellicola basata sulla storia di Philiph K.Dick e ambientata nel 2019, aveva immaginato auto volanti che solcavano i cieli delle città.

 

All’epoca del film era solo una visione ma oggi questa visione è diventata, in Cina, realtà. In particolare per quanto riguarda il trasporto di oggetti.

I droni per consegnare la posta. Un progetto DHL per la Cina

La compagnia di invio pacchi DHL ha infatti fatto un accordo con l’impresa EHang, che produce veicoli aerei per le zone urbane cinesi.

La compagnia cinese ha utilizzato il suo drone intelligente Falcon per trasportare e distribuire la posta, cinque chilogrammi per ogni drone.

 

Falcon, il drone postino, è un robot composto da quattro braccia integrate con otto eliche. E’ attrezzato con un GPS di estrema precisione e decolla e atterra in verticale.

Si può’ programmare tutto il volo e persino riprogrammarlo in tempo reale.

 

Il servizio permette così di disegnare una rotta personalizzata sulle esigenze di ogni cliente. I droni possono volare in una distanza di otto chilometri, dalla sede DHL nella città cinese di Liaobu. La compagnia però ha in previsione di aumentare rapidamente la distanza di intervento.

I droni per consegnare la posta. Risparmi in tempi e costi

Quando il drone arriva all’indirizzo prenotato atterra sopra una cabina intelligente realizzata per permettere il carico e lo scarico della posta.

 

Il Ceo della DHL Express China, Wu Dongming, ha sostenuto che ‘ vi è un enorme volume di necessità logistiche, che a loro volta creano nuove soluzioni innovatrici. Tutto ciò significa maggiore efficienza, migliore sostenibilità e minori costi’.

 

Questa soluzione ‘volante’ porterà ad una riduzione di tempi di consegna da 40 a otto minuti con un risparmio dell’80% di costi.

 

E in tutto questo non è stato considerata la considerevole i consumi energetici derivanti da un normale trasporto su strada.

 

Della drastica diminuzione di forza lavoro sembra non se ne sia parlato. Ma questa è tutta un’altra storia.

 

 

 

 

 

 

 

Commenti
    Tags:
    cinadronidhl


    in evidenza
    Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi

    Guarda le immagini

    Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi

    
    in vetrina
    Milano/ Nuovo flagship store per Swarovski: oltre 500 metri quadri in Duomo

    Milano/ Nuovo flagship store per Swarovski: oltre 500 metri quadri in Duomo


    motori
    Citroën inaugura a Parigi “Le Chëvron” per presentate la nuova e-C3

    Citroën inaugura a Parigi “Le Chëvron” per presentate la nuova e-C3

    Coffee Break

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.