A- A+
Innovazione
A Marcianise nasce il primo polo industriale medicale e del packaging asettico

A Marcianise, in provincia di Caserta, prende forma il primo polo industriale medicale e del packaging asettico e antibatterico. Prende sostanza grazie al Gruppo Raccioppoli, leader nella produzione di imballaggi flessibili, che ha appena acquistato  un estrusore,  l’elemento fondamentale per la produzione di dispositivi di sicurezza sanitaria (Meltblown).

Con l’installazione e il conseguente avvio delle nuove linee produttive -dichiara il Ceo Domenico Raccioppoli- il nostro Gruppo tende a confermarsi un’eccellenza produttiva nazionale. L’innovazione tecnologica rappresenta per noi una leva di sviluppo fondamentale e i nuovi rilevanti investimenti, totalmente privati, in un momento di grande incertezza come quello attuale, ne sono l’esempio più lampante. Un altro successo delle donne e degli uomini che operano al servizio del Gruppo Raccioppoli, che accresce la nostra leadership su tutto il territorio italiano. Essere tra i primi in Italia e tra i pochi in Europa ad installare un estrusore di meltblown, che ci consentirà di ampliare i nostri mercati di riferimento, rappresenta un motivo di grande orgoglio per la nostra azienda e per l’intero sistema produttivo del Mezzogiorno. Stare al passo con le innovazioni di processo e di prodotto non è mai semplice, ma la storia del nostro Gruppo -conclude Raccioppoli- dimostra che, anche in situazioni di oggettiva difficoltà, siamo in grado di affrontare e vincere le sfide che il mercato quotidianamente ci impone”.

Infatti, grazie ad un significativo investimento effettuato facendo leva esclusivamente sulle proprie linee finanziarie la Nuova Erreplast -prima azienda del Gruppo, eccellenza nella produzione di imballaggi flessibili- ha avviato un processo di diversificazione produttiva ed ha acquistato un estrusore per la produzione di Meltblown -impianto realizzato da un’azienda italiana- che può vantare una capacità produttiva di circa 1.8 milioni di mascherine al giorno. Una volta installato, questo tipo di impianto renderà la Nuova Erreplast la prima azienda su tutto il territorio nazionale ad esserne dotata, un vero e proprio processo di innovazione tecnologica che consentirà di aggiungere alla produzione di mascherine anche quella di materiali in Tessuto Non Tessuto (Tnt) impiegati nella realizzazione di indumenti medicali protettivi, topsheet/backsheet per pannolini ed assorbenti, membrane traspiranti/barriera vapore per isolamento di tetti e muri e materiali per serre e colture in genere.

Inoltre, la produzione avverrà in una vera e propria “Clean Room” che consentirà di soddisfare tutte le esigenze del settore medicale in termini di packaging asettico e antibatterico.

Attualmente, la Nuova Erreplast è già attiva nella produzione di mascherine chirurgiche di Tipo 1, realizzate ai sensi del D.L. 18 del 17/03/2020 e conformi alla norma Uni En 14683:2019 e sono distribuite dalla Medpack, altra azienda del Gruppo Raccioppoli. Il Gruppo, mediante la Bigplast, si occupa anche della commercializzazione di prodotti igienico-sanitari importati dall’estero. La Packingraf, infine, di recente nell’orbita del Gruppo, realizza astucci anche per il settore medicale.

In virtù di questa mole di investimenti, il Gruppo Raccioppol è ora in grado di coprire l’intera filiera: partendo dalla materia prima, fino ad arrivare al confezionamento e alla consegna, utilizzando materiali ed accessori tutti realizzati nel proprio sito produttivo.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    mascherineinvestimentipoloindustria
    in evidenza
    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    Corporate - Il giornale delle imprese

    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Ranger, creato da Ford ma ideato dai suoi stessi clienti

    Nuovo Ranger, creato da Ford ma ideato dai suoi stessi clienti


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.