A- A+
Lavoro
CIG: calo record nel 2015
logo fondazione studi
 

Calano le ore di cassa integrazione richieste dalle imprese nel 2015. “I dati pubblicati oggi ci dicono che le ore autorizzate di cassa integrazione a dicembre 2015 sono calate del 52,3% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente e che, nell’intero anno, sono scese di oltre il 35% rispetto al 2014, attestandosi al livello più basso dal 2008, cioè dall'inizio della crisi”. È quanto si legge nel comunicato stampa del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, diffuso il 14 gennaio 2016, sui dati relativi all’andamento della cassa integrazione guadagni, nel mese di dicembre 2015, diffusi dall’Inps. “È un fatto positivo – prosegue il comunicato – che conferma una tendenza che aveva iniziato a manifestarsi dall’inizio dello scorso anno, e consolidatasi costantemente nel corso dei mesi successivi, e che testimonia un miglioramento delle condizioni del mercato del lavoro".

Tags:
museiesercizi pubblici
in evidenza
"La borsa di Chanel irrinunciabile. La moda? Oggi inorridisco per..."

Zorzi torna su discovery con Tailor Made. La video-intervista

"La borsa di Chanel irrinunciabile. La moda? Oggi inorridisco per..."

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari EssilorLuxottica e Meta: ecco i nuovi Smart Glasses Ray-Ban Stories

Scatti d'Affari
EssilorLuxottica e Meta: ecco i nuovi Smart Glasses Ray-Ban Stories


casa, immobiliare
motori
 Spoticar lancia la phygital experience

 Spoticar lancia la phygital experience


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.