A- A+
Lavoro
Doppio regime di disciplina per le co.co.co.
logo fondazione studi
 

Collaborazioni coordinate e continuative a doppio regime. A precisarlo è il Segretario Generale del Ministero del Lavoro, Paolo Pennesi, durante il VIDEOforum di Italia Oggi del 21 gennaio scorso. Pennesi ha precisato che, per le co.co.co. tradizionali si applica la disciplina tipica in materia fiscale, contributiva e contrattuale; per le co.co.co. con tempi e luoghi di lavoro fissati dal datore di lavoro si applica, invece, la disciplina del lavoro subordinato con tutte le sue prerogative: da quella contrattuale a quella sul licenziamento. Il doppio regime di disciplina vale anche per le partite IVA, esclusi i professionisti iscritti ad Albi professionali.

Tags:
museiesercizi pubblici
in evidenza
Condizionatori, scegliere i migliori Tutti i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari

Condizionatori, scegliere i migliori
Tutti i consigli per risparmiare

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo: torna l’entrata gratuita nei musei della Banca

Scatti d'Affari
Intesa Sanpaolo: torna l’entrata gratuita nei musei della Banca


casa, immobiliare
motori
Honda Civic e:HEV: l’ibrida in chiave sportiva

Honda Civic e:HEV: l’ibrida in chiave sportiva


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.