A- A+
Marketing
Antonio Tajani inaugura la prima edizione di Oroarezzo gestita da IEG
Taglio del nastro, da sinistra: Beppe Angiolini, Direttore Artistico Oroarezzo, Clara Vaccaro, Prefetto di Arezzo, Matteo Marzotto, Vice Presidente Esecutivo IEG, Alessandro Ghinelli, Sindaco di Arezzo, Antonio Tajani, Presidente del Parlamento Europeo, Vincenzo Ceccarelli, Assessore della Regione Toscana alle Infrastrutture, mobilità, urbanistica e politiche abitative, Lorenzo Cagnoni, Presidente IEG, Andrea Boldi, Presidente Arezzo Fiere e Congressi, Corrado Facco, Direttore Generale IEG

Si è aperta oggi la 38^ edizione di OROAREZZO la prima curata da Italian Exhibition Group SpA (IEG), la società fieristica nata dall’integrazione tra Rimini Fiera e Fiera di Vicenza, grazie all’accordo siglato lo scorso marzo con Arezzo Fiere e Congressi Srl che ha definito un’organizzazione unica dedicata alle manifestazioni del settore orafo-gioielliero in Italia.

La Manifestazione, inaugurata con il taglio del nastro dal Presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani, rappresenta a livello internazionale un'importante piattaforma di promozione del gioiello Made in Italy e, con la nuova gestione di IEG SpA, garantisce una positiva sinergia con gli appuntamenti internazionali che già si svolgono a Vicenza sotto il brand VICENZAORO.

Comincia così il nuovo corso di OROAREZZO, uno degli appuntamenti fieristici di rilievo nel calendario internazionale dell’oreficeria, argenteria e gioielleria che vanta oltre trent’anni di storia, con 650 brand che rappresentano alcune tra le eccellenze produttive dei principali poli orafi italiani e offre ai propri espositori il know-how e l’esperienza dei mercati e della distribuzione, nonché la conoscenza diretta di tutti i principali operatori mondiali del settore.

Lorenzo Cagnoni, Presidente di Italian Exhibition Group, ha dichiarato: “È per noi un grande onore avere oggi come ospite di OROAREZZO il Presidente Antonio Tajani. La sua presenza è una sorta di omaggio alla leadership europea del distretto orafo-gioielliero italiano, che ora può usufruire di un’organizzazione unica per le manifestazioni del settore guidata da IEG. La visione di sistema messa in campo attraverso l’accordo siglato con Arezzo Fiere e Congressi rappresenta una grande occasione per il rilancio del comparto e vuole contribuire allo sviluppo di una sua politica industriale, tanto da essere supportato dal Ministero dello Sviluppo Economico”.

Andrea Boldi, Presidente di Arezzo Fiere e Congressi, ha sottolineato: “OROAREZZO è da 38 anni uno degli appuntamenti fieristici di rilievo per la promozione internazionale del settore orafo-gioielliero italiano, che oggi abbiamo il privilegio di far conoscere al Presidente Tajani. A seguito dell’accordo con IEG, un felice esempio di superamento dei campanilismi, si apre una nuova prospettiva di crescita per la gioielleria italiana. La collaborazione valorizzerà ulteriormente OROAREZZO già da questa edizione, ponendo al centro del progetto il bene delle imprese orafe”.

Matteo Marzotto, Vice Presidente Esecutivo di Italian Exhibition Group, ha dichiarato: “L’internazionalizzazione è oggi la frontiera imprescindibile e strategica per le aziende. Per supportare il loro processo di espansione in mercati ad alto potenziale le fiere rappresentano uno straordinario strumento, tanto più se riescono a fare sistema. Una piattaforma fieristica promotrice della gioielleria italiana gestita in modo unitario ci dà la possibilità di posizionarci quale interlocutore di peso nel mercato globale, offrendo alle filiere maggiore efficienza ed efficacia e alle migliori aziende internazionali un Marketplace di qualità e attrattivo”.

Corrado Facco, Direttore Generale di Italian Exhibition Group, ha affermato: “Nonostante le dinamiche del mercato internazionale abbiano registrato un significativo rallentamento, l’export italiano di gioielleria riesce sostanzialmente a mantenere le sue quote di mercato e, in alcune aree di nuovo interesse per il consumo dei beni di lusso, anche a crescere. È la prova della qualità della produzione, del design e dell’innovazione tecnologica delle aziende italiane, rispetto a cui IEG, attraverso il sistema fieristico unitario che gestisce, si pone quale Content Provider di profilo globale. In tale contesto una Manifestazione come OROAREZZO, patria del primo distretto orafo italiano, svolge un ruolo fondamentale per la promozione internazionale di tutti i distretti del Made in Italy, affiancando e confermando la già consolidata leadership dei Saloni firmati VICENZAORO”.

A conferma della dimensione internazionale della Manifestazione, OROAREZZO presenta un‘importante programma di incontri di business per buyer, espositori ed operatori del settore e eventi di grande interesse.

PROGETTI ED EVENTI PRINCIPALI DI OROAREZZO 6-9 MAGGIO 2017

Collezione Oro d’Autore – inaugurazione alla presenza del Presidente Antonio Tajani - Sabato 6 Maggio ore 9.30 - Per la prima volta si possono ammirare i gioielli della Collezione Oro d’Autore, creata da Arezzo Fiere e Congressi ed esposta al Museo dei Tesori di Arezzo. 82 gioielli unici ed esclusivi realizzati dalle aziende orafe di Arezzo e Vicenza, in collaborazione con celebri artisti, architetti, designer e stilisti di fama internazionale. Una preziosa collezione raccontata in uno storytelling di Beppe Angiolini, Art Director di Oroarezzo e Presidente Onorario Camera Nazionale Buyer della moda, che racconta i gioielli più importanti e creativi della collezione di arte orafa contemporanea.

Gold Night – Sabato 6 Maggio - Animazioni per bambini e tante iniziative di intrattenimento dalle ore 21 in poi per terminare con lo shopping serale fino a mezzanotte, musica dal vivo e dj set in tanti angoli suggestivi del centro storico, per animare la serata e per creare un momento ludico e di aggregazione per buyer, espositori e operatori del settore.

Concorso Première - domenica 7 maggio alle ore 18 – la premiazione del Concorso Premiere, giunto alla sua 27ma edizione. Quest’anno Première propone alle aziende la creazione, ideazione e realizzazione del BRACCIALE, il gioiello senza tempo ed icona di stile, da reinventare per reinventarsi.

La Giuria composta da operatori ed esperti del settore della gioielleria, della moda, della stampa e della comunicazione premia ogni anno i gioielli più belli che verranno esposti durante OROAREZZO all’interno di un allestimento “ad hoc” che valorizzerà le caratteristiche ed il valore creativo.

Meeting Club, OROAREZZO propone agli espositori servizi personalizzati per entrare in contatto con buyers di mercati emergenti e tradizionali usufruendo di incontri privati presso lo stand con i buyer, in delegazione precedentemente selezionati.

Retail Club Italia, dedicato al mondo del retail italiano. Percorsi espositivi dedicati all’oreficeria, gioielleria, argenteria, semilavorati e pietre che accolgono le migliori aziende italiane e i brand più affermati.

Cash & Carry, l’area espositiva che offre opportunità alle aziende, italiane e straniere, di vendere sul pronto. Uno spazio dinamico ed innovativo rivolto alle boutique del gioiello, ai retailer italiani ed esteri che possono scegliere ed acquistare gioielli e ammirare le ultime novità sul mercato frutto della creatività orafa.

Tech 3D, area dedicata ai sistemi di lavorazione più tecnologici. Duemila metri quadrati che ospitano le tecnologie per la lavorazione dell’oro e dell’argento, con 70 aziende tra le più importanti del settore, risultato della partnership fra Arezzo Fiere e Congressi e AFEMO (Associazione Fabbricanti Esportatori Macchine per Oreficeria).

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
tajani oroarezzo ieg
in vetrina
Cristina d'Avena in salsa piccante: "Sesso o cibo? Difficile scegliere"

Cristina d'Avena in salsa piccante: "Sesso o cibo? Difficile scegliere"

i più visti
motori
Jeep, presenta le nuove Renegade e Compass e-Hybrid

Jeep, presenta le nuove Renegade e Compass e-Hybrid


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.