A- A+
Marketing
Awe Eventi: con Expo sei mesi di comunicazione Fiat

n anno di successi per AWE, divisione Eventi di Alessandro Rosso Incentive


Nel corso dei sei mesi di Expo Milano 2015, la divisione eventi di Torino, legata ad Alessandro Rosso Group, ha dato vita ad un piano di comunicazione senza precedenti per valorizzare la Official Global Partnership di Fiat Chrysler Automobiles ad Expo 2015.
La sfida lanciata da FCA (Fiat Chrysler Automobiles) era molto chiara: creare sul territorio milanese un palinsesto di iniziative studiato per emozionare i visitatori ed integrarsi nell’atmosfera di meraviglia e grande impulso innovativo che ha contrassegnato l’avventura Expo 2015.
AWE ha risposto creando una vera e propria contaminazione di tutta la città per garantire una brand experience variegata attraverso la creazione di distretti dedicati ai marchi, in aree selezionate in base alle caratteristiche e al dna di ciascuno. Per ogni brand del gruppo è stata individuata una location principale, cuore pulsante del marchio per i 6 mesi di manifestazione, più tutta una serie di attività fatte su misura in base agli obiettivi e caratteristiche (mission e main pillars) di ciascuno.
I numeri del progetto, che ha spaziato dai prati dei parchi ai cieli di Milano, dai quartieri del business alla poesia dei Navigli, dai padiglioni di Expo al cuore dei visitatori, sono davvero sensazionali:
-       un team di 10 professionisti dedicato per 10 mesi;
-       60 partner specializzati a disposizione del team di lavoro 24/24;
-       3 nuovi lanci d’auto supportati con attività sul territorio;
-       1 Guinness World Record realizzato nella categoria "Largest human car image”.
-       12 special events, tra cui quello del 500 day con la partecipazione di 15.000 persone;
-       5 installazioni out of the box che hanno stupito ed incuriosito migliaia di persone come la Nuova 500 Arcimbolda, una vettura ricoperta da seimila fette d'arancia e mille fragole, omaggio all’Expo e a Giuseppe Arcimboldo, o l’opera alta sette metri collocata al centro di Eataly e composta da 21 modellini della nuova 500 perfettamente riprodotti in scala;

-       1.625.000 persone entrate in contatto con il brand;
-       8.300 leads e permissions raccolti;
-       1.900 voli in mongolfiera nel centro di Milano;
-       secondo premio per il “Best Integrated Event” al Bea 2015
 
“La vera difficoltà – dichiara Filippo Marchiorello, direttore Creativo della divisione eventi – è stata quella di creare un progetto coerente e credibile a 360°, in cui i valori e i linguaggi di ciascun brand, molto diversi tra loro, venissero non solo rispettati, ma enfatizzati, con un’attenzione particolare agli obiettivi di brand awareness, product experience ed engagement. Il nostro team ha lavorato per 10 mesi con questa mission e i risultati sono arrivati”.
“Ringraziamo Fca per la fiducia accordataci e siamo molto orgogliosi di quanto abbiamo fatto; la nostra divisione eventi cresce velocemente e si conferma tra le aziende “Big” della comunicazione”, commenta Daniele Rosso, Ceo di Alessandro Rosso Incentive.
 

Tags:
awe-eventi-fiat-comunicazione
in vetrina
Britney Spears, è guerra con il padre: "Rivoglio la mia vita"

Britney Spears, è guerra con il padre: "Rivoglio la mia vita"

i più visti
motori
Ferrari 296 GTB: la prima berlinetta ibrida plug-in

Ferrari 296 GTB: la prima berlinetta ibrida plug-in


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.