A- A+
Marketing
A caccia dello stile Ypsilon. Armando Testa guida la nuova Lancia

Lancia Ypsilon non segue le mode. Si fa inseguire. E' l'idea centrale del nuovo spot, firmato Armando Testa, che mette in scena un insolito pedinamento tra le strade di Los Angeles.

Una donna in abito elegante è sul tetto di un palazzo. Si volta. Sul suo viso esibisce un trucco insolito: delle linee che richiamano il trucco dei guerrieri. Un’altra donna è davanti allo specchio, anche lei intenta a disegnarsi delle linee sul viso. Al passare della Ypsilon tra le strade di Los Angeles, il gruppo di ragazze guerriere si lancia alla sua caccia e si aggiungono alla corsa.

Il brano musicale che sigla lo spot è My Love di Kovacs. Il claim “Insegui uno stile unico, il tuo” evidenzia, ancora una volta, il tratto dominante del carattere di Lancia Ypsilon e l’essenza della sua personalità esclusiva che rende unico chi la sceglie.

Creatività firmata Armando Testa con la direzione creativa di Raffaele Balducci. Casa di produzione Movie Magic International. Shootinga Los Angeles. Regiadi Luca Maroni. 

Tags:
ypsilonlanciaarmando testa
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

i più visti
motori
FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500

FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.