A- A+
Marketing
We All Football: con Sisal e Roma il calcio è di tutti, uomini e anche donne
Sisal Matchpoint e AS Roma lanciano il progetto We All Football, per dimostrare che il calcio è di tutti, uomini e donne.

Parte We All Football, il progetto di Sisal Matchpoint e AS Roma che dimostra come la passione per il calcio sia delle donne e degli uomini, in eguale misura

 

Calcio d'inizio per We All Football, il progetto Sisal Matchpoint e AS Roma che vuole dimostrare che il calcio è di tutti, delle donne come degli uomini. Per questo ieri sera allo Stadio Olimpico, poco prima del fischio di inizio di Roma – Milan, gli spettatori hanno assistito ad un evento totalmente inedito, che ha acceso i riflettori sul tema della parità di genere nel calcio. In Italia infatti, esiste ancora il pregiudizio che il calcio sia solo una faccenda da uomini, eppure oltre il 55% delle donne si interessa di calcio e segue il campionato. La passione per il calcio non ha pregiudizi, è degli uomini e delle donne: è questo il messaggio che è stato lanciato stasera allo stadio Olimpico, con uno striscione che ha occupato tutto il centrocampo ed è stato portato per metà da uomini e per l’altra metà da donne, con l’obiettivo di combattere ogni pregiudizio e stereotipo nel calcio. A completare la scenografia, 30 freestyler - uomini e donne – che durante il riscaldamento hanno mostrato la loro abilità e fantasia con il pallone tra i piedi.

 

 

We All Football, collaborazione tra Sisal Matchpoint e AS Roma per la stagione calcistica 2016-2017

 

 


È da qui che parte il progetto We All Football, l’iniziativa che rientra nell’ambito della virtuosa collaborazione tra Sisal Matchpoint e AS Roma per la stagione calcistica 2016-2017 e che mette in scena, a partire dal match Roma - Milan, l’inusuale e divertente sfida a suon di pronostici tra l’universo maschile e quello femminile, per dimostrare che la passione e la competenza non hanno pregiudizi. Accedendo al sito dedicato, WEALLFOOTBALL.IT, sarà possibile fare il proprio pronostico, in maniera totalmente gratuita, sulle partite della AS Roma provando così che essere esperti di calcio non è una questione di genere e che lo sport è per tutti. We All Football si concluderà con la trasferta della Roma sul campo del Crotone, il 12 febbraio 2017. 

 

 

We All Football, le donne vincono la sfida dei pronostici

 

 

Il progetto We All Football è stato inaugurato durante la conferenza stampa a Trigoria lo scorso 6 dicembre, alla presenza dell’AD di Sisal Entertainment Francesco Durante, del Dg della Roma Mauro Baldissoni, del numero 4 della squadra giallorossa Radja Nainngolan e dei due ambassador del progetto Elenoire Casalegno e Pierluigi Pardo, i primi a sfidarsi a suon di pronostici. Al termine della partita gli spettatori hanno potuto scoprire sui maxischermi dello stadio Olimpico il risultato dei pronostici legati a Roma – Milan: hanno vinto questa prima sfida le donne con il 54% di previsioni esatte. La sfida continua con il big match di sabato 17 dicembre Juventus – Roma. Sisal Matchpoint e AS Roma, dallo scorso anno, lavorano fianco a fianco, per creare un legame emotivo e passionale con i tifosi e con tutti gli appassionati di calcio, promuovendo i valori positivi dello sport e combattendo i pregiudizi nel mondo del calcio. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
we all footballsisalsisal matchpointas roma
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

i più visti
motori
Toyota presenta la nuova Corolla Cross

Toyota presenta la nuova Corolla Cross


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.