A- A+
MediaTech
Apple, trimestrale record ma il titolo crolla. Microsoft: perdite per 3,2 mld di dollari

Apple ha diffuso i risultati della trimestrale e benche' questi siano in netta crescita e migliori delle attese degli analisti il titolo ha iniziato a sprofondare nelle contrattazioni 'after hours' arrivando a perdere anche il 9,25% per le stime di crescita nel quarto trimestre inferiori alle attese.
  
Il fatturato nel terzo trimestre (aprile-giugno)e' stato pari a 49,61 miliardi di dollari contro il 37,43 (+32,5%) dello scorso anno. Ottimi i profitti che sono decollati a 10,68 mliardi di dollari rispetto a 7,75 miliardi con un crescita del 38%. Sono scese pero' - solo a livello trimestrale - le vendite sia degli iPhone (ne sono stati acquistati 47,53 milioni contro i 61,17 milioni del precedente trimestre, anche se rispetto allo stesso periodo dello scorso anno c'e' stata una crescita del 59%) che degli Ipad (10,93 milioni contro 12,62 milioni). Nel quarto trimestre, iniziato il primo luglio e che si chiudera' a fine settembre, Apple si attende tra 49 e 51 miliardi di dollari di ricavato mentre gli analisti prevedevano almeno 51,13 miliardi.

Nel pomeriggio, prima della diffusione dei dati, alcuni dei principali servizi di Apple hanno subito un'interruzione durata oltre 3 ore. Tra questi AppStore, Apple Music, iTunes, iBook Store, Apple Tv, Os X Software Update.

IPhone superstar ma delude mancanza dati smartwatch - L'iPhone continua ad essere il motore del successo della Apple, come dimostra l'ultima trimestrale, ma la mancanza di dati sull'ultimo prodotto della casa della Mela ha deluso il mercato contribuendo ad affondare il titolo. Le vendite di iPhone hanno superato 47,5 milioni di unita' nel trimestre fiscale terminato a giugno, in rialzo del 35% rispetto all'anno prima. Apple ha annunciato un giro d'affari da 2,6 miliardi di dollari nel segmento che comprende lo smartwatch e altri prodotti, cioe' 952 milioni in piu' rispetto al trimestre precedente quando l'Apple watch non era ancora stato lanciato. "Abbiamo superato le nostre aspettative interne" sull'orologio lanciato lo scorso aprile, ha detto a Reuters il direttore finanziario del gruppo Luca Maestri. Sebbene non si preveda un impatto cruciale sul fatturato dalle vendite dello smartwarch della Apple, l'importanza e' simbolica perche' si tratta del primo nuovo prodtto lanciato dalla morte dell'iconico fondatore, Steve Jobs, nel 2011.

Microsoft: perdite per 3,2 mld dlrs, cala domanda Windows e Nokia - Microsoft accusa perdite per 3,2 miliardi di dollari nel secondo trimestre a causa del calo della redditivita' dei cellulari Nokia e della caduta della domanda per il sistema operativo Windows. La societa' nei giorni scorsi aveva anticipato di prevedere una passivita' di 7,5 miliardi dovuta al ridimensionamento del valore del settore smartphone di Nokia, acquistato l'anno scorso dal gruppo finlandese. Le entrate della societa' sono calate del 5% in un anno, scendendo a 22,2 miliardi al 30 giugno. Le azioni di Microsoft hanno perso il 3% in borsa martedi' per scendere a 45,80 dollari. Si guarda ora all'uscita di Windows 10, prevista il 29 luglio, mentre sara' attuato un piano di riduzione del personale che prevede il taglio di 7.800 posti, pari al 7% della forza lavoro di Microsoft, concentrato soprattutto nel settore dei telefonini.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
applemicrosoft
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna

ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.