A- A+
MediaTech
Bancomat, occhio ai ladri ‘contactless’. Come operano i borseggiatori 2.0

Attenzione quando prendete un caffè al bar, qualcuno potrebbe avvicinare un Point of sale portatile, un comunissimo Pos mobile al nostro portafogli che per abitudine magari mettiamo nella tasca posteriore dei pantaloni ed effettuare a nostra insaputa delle transazioni sfruttando il dispositivo contactless della nostra pay card.

La stessa cosa può succedere se le carte di pagamento/credito/debito dotate di tecnologia RFDI si trovano in una borsa o in uno zaino.

Ma come è possibile che sappiano dove teniamo la carta? Basta passare il dispositivo vicino alle nostre tasche o alla borsa e saprà riconoscerla, scrive www.key4biz.it.

Sfilarci soldi digitalmente parlando è un gioco da ragazzi, soprattutto per piccole somme, per le quali non è necessario fare nulla, né inserire un pin, né firmare la ricevuta.

La tecnologia RFID (Radio Frequency IDentification) può essere integrata nelle carte prepagate, nelle carte di debito, nelle carte prepagate multiservizi, nelle carte di credito tradizionali. Gli istituti finanziari hanno fissato a 25 euro l’importo massimo per ciascun pagamento contactless (senza contatto).Banner Tiesse

È così che succede ovunque nel mondo e il problema non è solo legato ai soldi che ci sono stati sottratti illecitamente, perché in quest’azione criminale ad essere violati e rubati sono anche i dati personali e le nostre stesse identità.

Tags:
bancomat furti
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.