A- A+
MediaTech
Bocelli in copertina de La Freccia di agosto

ANDREA BOCELLI SU LA FRECCIA DI AGOSTO:
“IL SUONO DEL SILENZIO FA PARTE DELLA MUSICA”
                     
·    il magazine di FS Italiane in distribuzione gratuita
     sulle Frecce e nei FRECCIAClub Trenitalia
·    cover dedicata al grande tenore toscano
 

 
“Sant’Agostino diceva che chi canta prega due volte”. Che suono ha il silenzio? “E’ un momento di riposo del corpo e dello spirito, in cui ci si ritrova con noi stessi. Fa parte della musica, le pause sono importantissime”. Così il tenore toscano Andrea Bocelli si racconta sul numero di agosto de La Freccia - in distribuzione gratuita sulle Frecce e nei FrecciaCLUB di Trenitalia - in attesa della Celebrity Fight Night Italy. Un il grande evento dedicato alla solidarietà, con oggetti venduti all’asta e show musicali, in programma dall’8 al 13 settembre a Firenze e Venezia, a cui parteciperanno star, professionisti e atleti da tutto il mondo, come Charlize Theron, la regina Rania di Giordania, il direttore d’orchestra Zubin Mehta e il produttore David Foster. “E’ il frutto della collaborazione tra la mia fondazione e quella di Muhammad Ali.

 

Cerchiamo di raccogliere fondi per offrire opportunità ai bisognosi. Fin qui abbiamo destinato le nostre energie ad alcune missioni ad Haiti, come la costruzione di scuole e di nuovi reparti per l’ospedale, e all’università di Boston, dove stiamo studiando un apparecchio che possa aiutare i non vedenti a camminare senza difficoltà tra gli ostacoli delle grandi città”. Ali, scomparso da poco, era un suo grande amico.

 

“È stato un eroe dei miei tempi, e non solo. La prima volta che l’ho incontrato esclamò «Sing for me!». Segnato dalla malattia, da diversi giorni non pronunciava una parola. Mi sono inginocchiato e ho cantato per lui”. Quando ha deciso di far nascere la Andrea Bocelli Foundation? “Nel 2011, in piena crisi economica. Quando la povertà cominciava a farsi conoscere non solo attraverso la televisione, ma bussando alla porta di casa. Bisognava agire subito, da soli si può fare qualcosa, ma in tanti molto di più. Ho pensato che una fondazione fosse lo strumento più efficace per operare in questo senso”. Quali sono i prossimi appuntamenti musicali che la attendono? “Da qui a fine anno  ho in calendario una quarantina di concerti. Il 12 agosto sono in Sardegna al Forte Arena, il 14 settembre a Marostica, l’8 ottobre all’Arena di Verona. In autunno, con il progetto Il grande mistero, canterò nelle capitali di Lisbona e Budapest. Poi partirò per le tournée in Inghilterra, Sud America e Stati Uniti”. Un ricordo della sua carriera? “Alzo le braccia e mi arrendo. Difficile scegliere. Forse uno dei momenti più significativi resta il concerto a Central Park nel 2011, a dieci anni da Ground Zero”.
 
L’intervista completa, e tanto altro ancora, sul nuovo numero di agosto de La Freccia: il mensile di FS Italiane disponibile gratuitamente per i clienti Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca di Trenitalia e in distribuzione nei FRECCIAClub delle principali stazioni.
Oltre al cartaceo, La Freccia è consultabile in realtà aumentata, accessibile da smartphone e tablet. Le Edizioni La Freccia sono anche su ISSUU.
 

Tags:
andrea bocellifreccia magazine agostotenore bocelli
in evidenza
Giorgia Rossi-Dazn, colpo di scena Arriva la "nuova" Diletta Leotta

Colpo di tele-mercato

Giorgia Rossi-Dazn, colpo di scena
Arriva la "nuova" Diletta Leotta

i più visti
in vetrina
Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


casa, immobiliare
motori
MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat

MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.