A- A+
MediaTech

Nel mondo della comunicazione in divenire, restano due punti fermi: la Tv attira ancora la maggior parte degli investimenti pubblicitari e internet cresce a un ritmo senza pari. Tutto scontato? Non esattamente, visti gli anatemi di chi da per morta la Tv e per sfiancata la corsa del web.

Nel secondo trimestre 2013, gli investimenti globali si concentrano ancora sulla televisione: la tv assorbe ancora il 57,6% della spesa pubblicitaria globale. Seguono i giornali, cartacei. Sono sempre meno ambiti, ma conservano una quota del 19%. Internet (a livello globale) resta al 4,3%: per ogni dollaro speso, al web arrivano 4,3 centesimi. Rispetto agli altri mezzi, però, internet cresce. Secondo Nielsen, gli annunci di internet display ha guadagnato il 26,6%, sei volte il progresso mostrato dall'altro settore in crescita, la tv (+4,2%). Segno meno per radio, quotidiani, magazine e cinema.

I direttori media interpellati da Affaritaliani confermano. La Tv generalista, nonostante il calo degli ascolti, resta centrale. Ma sempre più spesso è afficancata dal web. Importanti imprese come Mondelez e Gsk hanno confermato che quote vicine al 20% del prossimo budget sarà convogliato sul web. 

internet display

 

Tags:
internetadvertisinginternet display
in evidenza
Baci bollenti al caldo di Miami Diletta-Loris, che coppia. Foto

Amore alla luce del sole

Baci bollenti al caldo di Miami
Diletta-Loris, che coppia. Foto


in vetrina
Just Eat: i risultati della 'Mappa del cibo a domicilio in Italia'

Just Eat: i risultati della 'Mappa del cibo a domicilio in Italia'


motori
Nuova BMW 3.0 CSL, prodotta in solo per 50 esemplari

Nuova BMW 3.0 CSL, prodotta in solo per 50 esemplari

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.