A- A+
MediaTech

“E’ con grande orgoglio che vi annuncio che aboliremo il finanziamento pubblico ai giornali”. Ad affermarlo il sottosegretario all’Editoria Vito Crimi dal palco di ‘Italia 5 Stelle’, la kermesse di M5S che si è svolto lo scorso 20 e 21 ottobre a Roma. 

“Noi non attacchiamo ma difendiamo la libertà di stampa. La politica dà soldi che sono serviti a finanziare gli editori, a tenere in piedi giornali che nessuno altrimenti avrebbe comprato. E malgrado tutto l’emorragia continua, il giornalista è ancora sottopagato, chiudono tre edicole al giorno”, ha detto.

“Noi denunciamo queste cose con i fatti”, ha aggiunto Crimi, spiegando che i 60 milioni di euro di contributi al fondo per l’editoria: verranno dimezzati e poi “nel 2020 li taglieremo del tutto”.

Il taglio complessivo per l’editoria ammonterà a “100 milioni in due anni”, ha rimarcato ancora Crimi dal palco, sgranando le fonti di finanziamento che saranno tagliate con le norme inserite nella prossima Legge di Bilancio. “Ci sono i rimborsi per le spese telefoniche che valgono 32 milioni di euro e che prendono tutti i giornali. Dall’anno prossimo li taglieremo”. Crimi è poi passato al capitolo dei “giornali diffusi all’estero”, che “vale 2 milioni di euro e che a dicembre Gentiloni aveva deciso di aumentare da 2 a 3 milioni e che scenderanno ad un milione dal 2019 e a zero dal 2020”.

Non ci saranno tagli, invece, alla “stampa speciale per ipovedenti e ai contributi per le associazioni dei consumatori”, per i quali la slide dietro al palco indicava fondi annuali rispettivamente per un milione e 500 mila euro.

A rincarare la dose anche Paola Taverna. “Internet può spazzare via questa carta stampata”, ha detto la vice presidente del Senato e, rivolgendosi ai sostenitori presenti, ha aggiunto: “voi tutti potete raccontare quanto realizzato dal governo, voi dovete raccontare la verità ogni giorno che ci insultano e mentono su quel che stiamo facendo”.
 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    editoriacrimi: aboliremo il finanziamento. dal 2020 via 60 milioni di fondi
    in evidenza
    CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

    Pnrr e opportunità per le Pmi

    CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

    i più visti
    in vetrina
    Intelligenza artificiale Covisian tra i protagonisti della 3ª edizione dell'AI Week 2022

    Intelligenza artificiale
    Covisian tra i protagonisti della 3ª edizione dell'AI Week 2022


    casa, immobiliare
    motori
    Tre propulsioni elettrificate per la nuova Kia Niro

    Tre propulsioni elettrificate per la nuova Kia Niro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.