A- A+
MediaTech
Guerra Ucraina, stop export tlc in Russia: l'Ue incrementa le sanzioni
Ursula von der Leyen

Guerra, l'Europa ferma l'export di tecnologie per le radiocomunicazioni in Russia

Dall’Unione europea arrivano nuove sanzioni alla Russia che colpiscono direttamente l’export di tecnologie per le comunicazioni. Il Consiglio Ue informale delle telecomunicazioni, nella riunione tenutasi a Nevers (Francia), ha deciso infatti di proibire l’esportazione di tecnologie per la navigazione marittima e per le comunicazioni radio alla Federazione russa.

Come scrive Corrierecomunicazioni.it, è vietato vendere, fornire, trasferire o esportare, direttamente o indirettamente, questi prodotti a qualunque persona, entità o organismo, fisico o giuridico, in Russia, per l’utilizzo in Russia, o per l’installazione a bordo di mezzi marittimi con bandiera russa.

Le nuove misure, ha fatto sapere il Consiglio Ue, fanno seguito ed espandono quelle adottate il 2 marzo in riposta all’aggressione militare “ingiustificata e non provocata” della Russia contro l’Ucraina. Il Consiglio informale delle telecomunicazioni ha anche allargato la lista di persone, entità e organismi legati soggetti ai divieti relativi a servizi di investimento, titoli trasferibili, strumenti finanziari scambiati sul mercato monetario e prestiti. Inoltre, nella categoria dei titoli trasferibili sono stati inseriti i crypto-asset.

Il Consiglio Ue ha anche adottato misure restrittive di ordine finanziario contro la Bielorussia, tra cui forti restrizioni all’accesso a Swift per le banche Belagroprombank, Bank Dabrabyt e la Banca nazionale di sviluppo, incluse le loro sussidiarie, e il divieto di alcune transazioni con la Banca centrale della Bielorussia.

Commenti
    Tags:
    crisi ucrainaguerra ucrainaputinrussiasanzionitlcue





    in evidenza
    Affari in Rete

    MediaTech

    Affari in Rete

    
    in vetrina
    Il cuore di Roma color blu Balestra, omaggio alla moda: il Centro s'accende

    Il cuore di Roma color blu Balestra, omaggio alla moda: il Centro s'accende


    motori
    Lamborghini Urus SE: l'icona dei super SUV diventa ibrida

    Lamborghini Urus SE: l'icona dei super SUV diventa ibrida

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.