A- A+
MediaTech
Illumia primo operatore elettrico a pubblicare i numeri dei suoi call center
Marco Bernardi, presidente di Illumia: Illumia ha pubblicato nel suo sito una pagina dove è possibile verificare se il numero da cui si ricevono chiamate appartiene ad agenzie autorizzate oppure no.

Illumia è il primo operatore del mercato elettrico a pubblicare i numeri dei suoi call center

 


Parte da Illumia il primo fondamentale passo del Protocollo d’Intesa per la trasparenza verso i consumatori firmato lo scorso mese dall’operatore attivo nella vendita di energia elettrica e gas su tutto il territorio nazionale e due tra le principali Associazioni a tutela del mercato, Codacons e Movimento Difesa del Cittadino (MDC). L’obiettivo dichiarato è contrastare la diffusione di comportamenti scorretti da parte di alcuni soggetti che vendono forniture di energia per via telefonica, e che quindi alimentano un clima di sospetto e scetticismo a discapito dei venditori professionali. Alcune idee del Manifesto erano già state anticipate, tra cui la pubblicazione dei numeri telefonici dei call center e l’istituzione di un ranking delle agenzie. La prima, da oggi, è già una realtà. Entrando infatti nella home page di Illumia (www.illumia.it) è possibile cliccare su una finestra “CONTROLLO CHIAMATE” che permette di inserire il numero di telefono da cui si è stati contattati e verificarne l’attendibilità.

 

 

Illumia primo operatore elettrico a pubblicare i numeri dei suoi call center. Le parole di Marco Bernardi, Presidente di Illumia

 

 

“Abbiamo molto a cuore la correttezza con cui vengono proposte le nostre offerte di energia e gas” ha dichiarato Marco Bernardi, Presidente di Illumia. “Crediamo che questo nuovo strumento porterà nel tempo a una valutazione efficace delle agenzie, permettendo così di distinguere tra chi lavora correttamente e chi cerca scorciatoie. Da oggi i consumatori hanno una grande opportunità e noi vogliamo essere anche in questo vicini a loro”.

 

 

Illumia primo operatore elettrico a pubblicare i numeri dei suoi call center. Codacons e Movimento Difesa del Cittadino esprimono apprezzamento per l'iniziativa

 

 

In questo modo chiunque riceva una proposta di contrattualizzazione per via telefonica può verificare in tempo reale se si tratta di un’agenzia effettivamente autorizzata da Illumia oppure di soggetti che effettuano telefonate senza alcun mandato. Non solo, il consumatore può inviare una segnalazione in merito alla telefonata ricevuta, inserendo i dati della chiamata, come il numero o il nome dell’operatore, e può iscriversi senza passaggi ulteriori al “Registro delle Opposizioni”, ovvero il database che raccoglie i recapiti ai quali nessuna agenzia può telefonare.
Codacons e Movimento Difesa del Cittadino esprimono apprezzamento per l'iniziativa che rappresenta la conferma degli impegni assunti da Illumia per dare trasparenza al mercato dell'energia e collaborare a contrastare il fenomeno del telemarketing selvaggio e delle attivazioni non richieste attraverso l’istituzione di buone prassi innovative che permettano maggiori certezze e tutele ai consumatori con il costante monitoraggio delle associazioni.

Tags:
illumiaillumia codacons mdc manifesto delle buone praticheillumia marco bernardi
Loading...
in evidenza
Wanda Nara, giungla "bollente" Foto che lasciano a bocca aperta

Lady Icardi da sogno

Wanda Nara, giungla "bollente"
Foto che lasciano a bocca aperta

i più visti
in vetrina
Belen: "Sono sparita dai social, è vero, ma c'è un motivo: sono gelosa"

Belen: "Sono sparita dai social, è vero, ma c'è un motivo: sono gelosa"


casa, immobiliare
motori
Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up

Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.