A- A+
MediaTech
"Intelligenza artificiale pericolosa? Bluff di Musk: vuole il mercato per sé"
(Fonte immagine: Ipa) 

"Intelligenza artificiale mette a rischio l'umanità? Non dobbiamo temere la tecnologia, ma l'uso che se ne farà". Intervista 

L'intelligenza artificiale non ci distruggerà. O per lo meno non lo farà da sola. Oggi, giovedì 30 marzo, il genio, miliardario, playboy e filantropo americano Elon Musk, insieme ad altri mille autorevoli “cervelloni”, ha lanciato un messaggio al mondo intero: “Fermiamo per sei mesi gli sviluppi dell'Intelligenza Artificiale. Dobbiamo costruire sistemi di sicurezza perché l'umanità potrebbe essere a rischio”.

Il patron di Tesla e Twitter non ha dubbi, quindi. L'intera esistenza potrebbe essere messa a repentaglio da questa prodigiosa, ma anche inquietante, nuova tecnologia che sembra venire direttamente dal “futuro”. Ma c'è anche chi parla di semplice esagerazione.

A sostenere questa tesi è Andrea Bonarini, professore ordinario del Politecnico di Milano tra i massimi esperti italiani di intelligenza artificiale. “Questa tecnologia da sola non fa nulla. Ha bisogno di qualcuno che le dia un comando, un ordine”, spiega il professore. “Hanno ancora il disperato bisogno che qualche umano li 'nutra' di dati”, aggiunge.

Ok, in sintesi: per ora possiamo stare tranquilli. L'IA non prenderà il sopravvento da un giorno all'altro, questa è ancora fantascienza. Ma non siamo del tutto al sicuro...

“Non dobbiamo temere l'intelligenza artificiale in sé, ma l'uso che l'essere umano potrebbe farne. Infatti, a livello tecnologico, i sistemi esistenti sarebbero già in grado di distruggere il mondo. Ma, appunto, serve qualcuno che glielo ordini dando questo obiettivo. Allora, se così fosse, l'IA potrebbe attivare all'unisono tutte le testate nucleari esistenti e sterminare l'umanità”, rassicura Bonarini.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
intelligenza artificialemusk





in evidenza
"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

De Filippi furiosa in tv

"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"


in vetrina
Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo

Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo


motori
Bentley svela la nuova Continental GT Ibrida da 782 CV

Bentley svela la nuova Continental GT Ibrida da 782 CV

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.